I 5 modi per risparmiare sull’affitto

L’affitto pesa troppo sul bilancio familiare? Ecco 5 consigli utili per risparmiare e limitare i costi.

I 5 modi per risparmiare sull'affitto

Quando in una famiglia che vive in affitto si fanno un po’ di conti a fine mese ne risulterà che le somme più importanti del bilancio sono proprio le spese sostenute per l’abitazione. Quindi è importante sapere che sull’affitto, sia se si è inquilino o se si è proprietario, oggi esistono delle buone possibilità di risparmio, che, alla fine dell’anno, possono rappresentare un piccolo capitale.

Come risparmiare? È riassunto in 5 brevi punti in questa infografica. Alcune agevolazioni fiscali per gli inquilini sono previste come detrazioni fiscali e attraverso queste, calcolate in base al reddito complessivo, si arriva a risparmiare quasi 1.000 euro all’anno.

Per i giovani dai 20 ai 30 anni, che studiano e sono fuori sede, per i primi 3 anni di locazione le detrazioni aumentano ulteriormente.

Poi esiste il Fondo per la Morosità Incolpevole che tutela i cittadini in affitto che hanno difficoltà economiche per varie motivazioni che possono andare dalla disoccupazione alla malattia o agli infortuni.

Se poi l’ISEE familiare non supera 28.000 euro all’anno esiste la possibilità di richiedere un contributo comunale di integrazione al canone di locazione. Infine anche per i proprietari che danno la casa in affitto, il modo di risparmiare c’è e si chiama la cedolare secca al 10% (nel rispetto però di alcuni requisiti precisi come per esempio il canone concordato) o al 21% (che invece non prevede regole specifiche) e consiste in una tassazione opzionale che consente di risparmiare sulle imposte.

Per maggiori informazioni su tutte le detrazioni e le agevolazioni fiscali previste per risparmiare, potete consultare l’articolo di approfondimento “Come risparmiare sull’affitto: agevolazioni per inquilini e proprietari”.

Poi anche in Italia, come in tutto il mondo, la città ovviamente incide sul costo dell’affitto; le case più care sono le milanesi, poi vengono le romane e le fiorentine, chiudono questa piccola classifica dei costi le case da prendere in affitto a Catanzaro.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Commenti:

Inserisci questa INFOGRAFICA nel tuo sito

Copia il codice qui sotto e incollalo sul tuo sito o sul tuo blog.

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Anna Maria D'Andrea

Anna Maria D’Andrea

2 giorni fa

Come “sfuggire” dalla plusvalenza vendendo casa con il rent to buy

Come “sfuggire” dalla plusvalenza vendendo casa con il rent to buy

Commenta

Condividi

Anna Maria D'Andrea

Anna Maria D’Andrea

1 settimana fa

Come risparmiare sull’affitto: agevolazioni per inquilini e proprietari

Come risparmiare sull'affitto: agevolazioni per inquilini e proprietari

Commenta

Condividi

Martina Cancellieri -

Cedolare secca al 10%, affitto a canone concordato: come funziona?

Cedolare secca al 10%, affitto a canone concordato: come funziona?

Commenta

Condividi