11 settembre 2001: 5 film per ricordare gli attentati alle Torri Gemelle

11 settembre 2001: quali film vedere? Abbiamo selezionato per voi 5 film per ricordare gli attentati alle Torri Gemelle. Ecco come il cinema ha provato a raccontare la tragedia.

11 settembre 2001: 5 film per ricordare gli attentati alle Torri Gemelle

L’11 settembre 2001 il mondo cambiò per sempre: gli attentati al World Trade Center e al cuore dell’America rivivono ancora oggi nella memoria collettiva attraverso celebrazioni e film ispirati e basati sulla tragedia che portò alla morte di quasi 3000 persone.

Il cinema ha raccontato diverse volte l’11 settembre attraverso film e documentari che hanno ricostruito da vicino quello che è successo dentro e fuori le Torri Gemelle, il coraggio di chi ha provato a opporsi ai dirottatori dei voli destinati a colpire altri obiettivi simbolo degli Stati Uniti, la sofferenza di chi ha perso i propri cari.

Quali sono i film da vedere per capire cos’è stato l’11 settembre e come ha cambiato la società contemporanea? Ecco 5 film dedicati o ispirati indirettamente alla tragedia.

11 settembre: 5 film da vedere ispirati agli attentati alle Torri Gemelle

In tanti hanno provato a raccontare l’orrore di un giorno che ha cambiato il volto dell’America, che fino a quel momento si considerava quasi invincibile, e del mondo. Nel periodo immediatamente successivo all’attentato parlare di quello che era successo l’11 settembre diventò quasi un tabù (celebre le modifiche allo Spider-Man di Raimi, che rimosse le Torri Gemelle, o la 25a Ora di Spike Lee, il primo film uscito girato a New York dopo gli attentati).

Poi la situazione si sbloccò e Hollywood iniziò a fare i conti con la memoria della tragedia, sull’eredità lasciata a degli Stati Uniti mai così vulnerabili. Sia direttamente, come i film basati sulla tragedia, che indirettamente attraverso grandi blockbuster (The Avengers o Man of Steel che raccontando di supereroi mettono in scena grandi metropoli distrutte e avvolte dalla polvere).

Tra le varie pellicole esistenti abbiamo raccolto 5 film basati sull’11 settembre 2001, ognuno di esso distinto da genere e periodo d’uscita.

United 93

Il primo progetto cinematografico narrativamente ispirato ai fatti dell’11 settembre racconta forse la sua storia meno conosciuta, ma non per questo meno importante.

Diretto da Paul Greengrass (regista tra l’altro dei film della saga di Jason Bourne) United 93 racconta il coraggio dei passeggeri del volo omonimo, che si opposero ai dirottatori ribellandosi e sacrificando sé stessi impedendone lo schianto previsto alla Casa Bianca. Il film sfrutta lo stile della camera a mano e ricostruisce gli avvenimenti attraverso la collaborazione avvenuta con i famigliari che collaborarono alla lavorazione della pellicola.

World Trade Center

In ordine cronologico si tratta del secondo film di ispirazione narrativa dedicato all’11 settembre e risale al 2008.

Oliver Stone firma la storia vera di John McLoughlin e Will Jimeno (Nicolas Cage e Michael Peña) raccontando le vicende dei due poliziotti sopravvissuti all’inferno di fuoco e cemento delle ore immediatamente successive all’impatto dei due velivoli contro le Twin Towers. I due protagonisti sono tra le poche persone rimaste sotto le macerie ad essere state tirate fuori ancora in vita (su venti persone salvate erano rispettivamente il numero 18 e 19 in ordine). Prodotto con budget di 65 milioni di dollari, è forse tra le pellicole più costose sulla tragedia.

Fahrenheit 9/11

In realtà, il film di Micheal Moore del 2004 è la prima vera e propria opera cinematografica basata sui fatti dell’11 settembre ma nella forma di documentario.
Vincitore della Palma d’Oro a Cannes, Fahrenheit 9/11 prende di petto la presidenza di George W. Bush (celebre la scena che riporta il momento in cui l’allora presidente degli Stati Uniti venne informato dell’impatto sulle Torri Gemelle, avvenuto mentre era in visita in una scuola elementare in Florida) e ne analizza gli errori e le colpe che hanno portato ai fatti del 2001.

Dagli attentati dell’11 settembre alla guerra in Iraq e alle atrocità commesse dagli americani nei territori arabi fino ai metodi di reclutamento militari: un’analisi lucida che ribalta la prospettiva e una feroce critica all’America.

Molto forte, incredibilmente vicino

Il film si basa sull’omonimo romanzo scritto da Jonathan Safran Foer e, nonostante un’esecuzione non proprio impeccabile, racconta in modo semplice il trauma di chi è rimasto dall’altra parte, di chi ha perso le persone più importanti al mondo, come un padre o una madre.

Il film racconta la storia di Oskar Schell e della sua elaborazione del lutto per la perdita del padre (Tom Hanks) a causa degli attentati alle Torri Gemelle. Nel film troviamo Thomas Horn nei panni di Oskar, Sandra Bullock, Max von Sydow, Viola Davis, John Goodman, Jeffrey Wright. Forse il film più costruito dell’era post 11 settembre ma anche il più adatto alle famiglie.

11 settembre 2001

Il primo vero e proprio progetto per il cinema dedicato all’11 settembre 2001, arrivato nelle sale esattamente un anno dopo la tragedia. Il film è formato da una serie di episodi firmati da registi diversi (Youssef Chahine, Amos Gitaï, Alejandro González Iñárritu, Shohei Imamura, Claude Lelouch, Ken Loach, Samira Makhmalbaf, Mira Nair, Idrissa Ouedraogo, Sean Penn e Danis Tanovic) tutti dalla durata di 11 minuti, 9 secondi e 1 fotogramma. Un insieme di cortometraggi diversi e distinti ma uniti da un unico filo conduttore. Non facilissimo da recuperare ma tra i progetti più interessanti in merito.

Argomenti:

Cinema Film

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

1534 voti

VOTA ORA