Titoli azionari

I titoli azionari sono le parti di una società quotata. Tramite IPO la società vende parte delle sue quote per ottenere liquidità e i proprietari dei titoli azionari - anche dette azioni - divengono azionisti. In seguito, le azioni sono rivendute sul mercato azionario.

I prezzi dei titoli azionari sono mossi dalle aspettative sugli utili aziendali e sui profitti.

Se i trader pensano che i guadagni della società siano elevati o che continueranno ad aumentare, spingono al rialzo il prezzo del titolo azionario - i trader hanno l’obiettivo di guadagnare comprando un titolo a basso prezzo e rivendendolo quando è più alto.
Al contrario, se una società va male, le azioni diminuiscono di valore e gli azionisti perdono parte o talvolta anche tutto il loro investimento.

Un altro modo in cui gli azionisti fanno di profitto grazie ai titoli azionari è il dividendo offerto dalla società. Generalmente si tratta di pagamenti trimestrali distribuiti agli azionisti i base ad ogni azione posseduta. Il consiglio di amministrazione della società paga dividendi in base agli utili registrati. È un modo per premiare gli azionisti, che sono i veri proprietari della società, per il loro investimento.

Tipi di titoli azionari

Esistono due tipi di titoli azionari, comuni e privilegiate.
Il valore di questi titoli dipende dal modo in cui vengono negoziati sul mercato.
I titolari di azioni comuni possono avere voce in capitolo sulle decisioni della società.

Le società possono anche emettere azioni privilegiate, che hanno le stesse caratteristiche di azioni comuni e obbligazioni.
II loro valore aumenta e diminuisce insieme ai prezzi delle azioni comuni della società. Tuttavia, sono come le obbligazioni in quanto offrono un rendimento fisso.

Oltre a queste due tipologie di titoli azionari, esistono altri modi per classificare le azioni. I titoli azionari sono raggruppati in base alle caratteristiche delle società che li hanno emessi. Questi diversi raggruppamenti rispondono alle varie esigenze degli azionisti.

Titoli azionari e capitalizzazione di mercato

La capitalizzazione di mercato è il valore totale della società sul mercato azionario o il prezzo dei titoli azionari moltiplicato per il numero di azioni in circolazione. Esistono tre tipologie di titoli azionari in base al valore della società:

  • titoli azionari small cap
  • titoli azionari mid cap
  • titoli azionari large cap

I settori dei titoli azionari

I titoli azionari sono anche raggrupparti per settore:

  • Materie prime - società che estraggono risorse naturali.
  • Conglomerati - società che lavorano in diverse industrie.
  • Beni di consumo - società che producono beni per la vendita al pubblico.
  • Finanziario - banche, assicurazioni e immobili.
  • Sanità - società fornitrici di assistenza sanitaria, fornitori di apparecchiature mediche e le società farmaceutiche.
  • Merci Industriali - produzione.
  • Servizi - società che offrono beni al consumatore.
  • Tecnologia - computer, software e telecomunicazioni.
  • Utilities - società elettriche, gas e acqua.

Titoli azionari, ultimi articoli su Money.it

Trading OnLine: con ESMA 2018 ha segnato riscoperta delle azioni

Riccardo Designori

14 Dicembre 2018 - 13:24

Trading OnLine: con ESMA 2018 ha segnato riscoperta delle azioni

A poche settimane dalla fine del 2018 Money.it ha intervistato Fabio De Cillis, Responsabile della divisione italiana di IG. Con il manager del broker sono stati ripercorsi gli appuntamenti più importanti del 2018 e tracciate le linee guida per il 2019

Banche centrali sempre più influenti nel 2019

Alessandro Venuti

6 Dicembre 2018 - 15:56

Banche centrali sempre più influenti nel 2019

Lo stato di salute dell’economia degli Usa appare ancora solido, mentre qualche problema potrebbe averlo l’Eurozona, dove la Bce potrebbe trovarsi senza munizioni adeguate a fronteggiare una nuova recessione

Tassi Usa: inversione curva rendimenti non vuol dire recessione

Alessio Trappolini

5 Dicembre 2018 - 17:37

Tassi Usa: inversione curva rendimenti non vuol dire recessione

Secondo gli economisti di Invesco, intervenuti oggi a Milano, l’inversione della parte breve della curva dei rendimenti degli Stati Uniti d’America non necessariamente implica un’imminente recessione economica. Ecco i motivi

Azioni tech e indice NYSE FANG+: premiare i titoli più resilienti per il portafoglio di Natale

Ufficio Studi Money.it

3 Dicembre 2018 - 09:21

Azioni tech e indice NYSE FANG+: premiare i titoli più resilienti per il portafoglio di Natale

L’universo tecnologico americano non si limita alle 5 società contraddistinte dall’acronimo FAANG. Esistono altre 5 società che compongono l’indice NYSE FANG+, più Microsoft che negli ultimi mesi è risultata più resiliente grazie ad una minor esposizione ai problemi legati alla privacy e alla guerra commerciale con la Cina. L’Ufficio studi di Money.it ha analizzato l’andamento dei titoli tech durante il crollo verificatosi negli ultimi mesi