Lavoro domestico

Il lavoro domestico in Italia è un’attività lavorativa che viene svolta da un soggetto, con carattere di continuità, al fine del soddisfacimento di esigenze domestiche e familiari.
Il lavoro domestico è una tipologia di lavoro avente ad oggetto la prestazione di servizi di natura domestica.
Il datore di lavoro può essere sia una persona singola, che una famiglia che una comunità senza fini di lucro.
I dipendenti che svolgono attività lavorativa riconducibile al lavoro domestico vengono identificati con il nome di colf, termine che sta a significare «collaboratore familiare».

Per approfondire l’argomento leggi anche la guida:
Come mettere in regola colf e badanti? La guida completa con le istruzioni dell’Inps

Lavoro domestico, ultimi articoli su Money.it

Bonus colf e badanti, quando arriva? Dall’INPS le istruzioni sul pagamento

Pubblicato il 29 maggio 2020 alle 16:56

Bonus colf e badanti, novità dall’INPS su quando arriva il pagamento nella circolare n. 65 del 28 maggio 2020. Il bonus lavoratori domestici è compatibile col reddito di cittadinanza. Prima dell’erogazione dell’indennità, l’Istituto controllerà che non ci siano incompatibilità con altre prestazioni.

Colf e badanti, dichiarazione sostitutiva CU 2020: istruzioni e scadenza

Pubblicato il 26 febbraio 2020 alle 15:24

Anche colf e badanti devono ricevere la certificazione unica 2020, documento preliminare alla presentazione della dichiarazione dei redditi. Per i datori di lavoro domestico è prevista tuttavia una specifica disciplina che analizzeremo di seguito.

|