IPTV

IPTV sta per Internet Protocol Television ed è un formato di trasmissione televisiva che sfrutta la rete per inviare la messa in onda di segnali televisivi su basate sui protocolli TCP/IP.

Le IPTV si dividono principalmente in due categorie, quelle che trasmettono contenuti live e quelle che si affidano invece a video on demand: tra le prime troviamo ad esempio i canali Rai, Mediaset e Sky visionabili anche via internet, mentre nel secondo blocco abbiamo servizi streaming famosi come Netflix, Infinity o Sky Go. L’IPTV quindi è un formato sfruttato ogni giorno da milioni di persone in tutto il mondo e non nasce come sinonimo di pirateria video, ma attraverso questa è possibile anche guardare i canali Sky e le partite di Serie A anche senza essere abbonati.

Grazie ad appositi abbonamenti pirata e illegali è si possono trasmettere i contenuti a pagamento delle pay-TV e delle principali piattaforme streaming, che vengono quindi decriptati e mandati in onda sui dispositivi di chi sfrutta questo tipo di servizi streaming illegali

Per saperne di più puoi consultare la nostra guida.

IPTV, ultimi articoli su Money.it

IPTV: rischi, multe per chi viene beccato e come ti scoprono

Pubblicato il 19 febbraio 2020 alle 11:38

Abbonarsi a una IPTV è reato, e chi viene beccato rischia multe fino a 25.000 euro e carcere fino a 8 anni. Essere scoperti non è difficile: la polizia può risalire agli indirizzi IP e alle carte di credito usate per il pagamento.

Tv pirata, la Lega Serie A: l’inchiesta sul pezzotto è solo all’inizio

Pubblicato il 6 novembre 2019 alle 16:08

“L’inchiesta sul pezzotto è solo all’inizio”. È questo l’incipit dell’intervista realizzata da Money.it all’Amministratore Delegato della Serie A Luigi De Siervo che oltre ad aver trattato il tema della pirateria streaming si è anche soffermato sulla possibilità di esportare il calcio italiano in Cina

IPTV di nuovo visibile: il trucco via WhatsApp

Pubblicato il 23 settembre 2019 alle 14:09

IPTV funziona ancora: i canali streaming pirata di Sky, Netflix e DAZN tornano visibile grazie ai codici passati via WhatsApp. Ecco cosa sta succedendo.

|