Detrazioni fiscali

Le detrazioni fiscali sono una sottocategoria delle agevolazioni fiscali che la normativa tributaria prevede a favore dei contribuenti.

Le detrazioni fiscali consistono in sconti o riduzioni d’imposta, concesse al verificarsi di determinate situazioni soggettive od oggettive.
Nel caso delle detrazioni fiscali, in pratica, si ottengono degli sconti direttamente sull’imposta da pagare (per esempio: devo pagare 8 ma ho una detrazione di 3 per cui vado a pagare 5).
Attenzione a non confondere detrazioni fiscali con deduzioni fiscali: queste ultime sono relative a riduzioni della base imponibile su cui calcolare le imposte.

Le detrazioni fiscali sono una componente fondamentale, per esempio, in materia di IRPEF: qui si distinguono detrazioni soggettive (si pensi agli assegni familiari) ed oggettive (si pensi alle detrazioni fiscali previste in base al reddito dichiarato dal contribuente).

Per maggiori informazioni leggi anche

Detrazioni fiscali, ultimi articoli su Money.it

Bonus di 80 euro per i dipendenti: dettagli e incertezze

Alessandra Manco

14 Aprile 2014 - 16:50

Bonus di 80 euro per i dipendenti: dettagli e incertezze

Dopo l’annuncio di Renzi di introdurre la detrazione di 80 euro al mese per i dipendenti, ora l’esecutivo è alle prese con i dettagli che consentiranno ai lavoratori di beneficiare della detrazione.

Tasi 2014, aliquote e detrazioni domani in Cdm

Valentina Brazioli

27 Febbraio 2014 - 13:54

Tasi 2014, aliquote e detrazioni domani in Cdm

Tasi 2014, aliquote e detrazioni definitive arrivano finalmente domani in Consiglio dei Ministri? Il condizionale è d’obbligo, ma il precipitoso ritiro del Dl Salva Roma potrebbe aver favorito lo sbroglio della matassa. Ecco le ipotesi più probabili.

Detrazione libri 2014, dietrofront del Governo: a beneficiarne saranno i librai

Valentina Brazioli

4 Febbraio 2014 - 19:00

Detrazione libri 2014, dietrofront del Governo: a beneficiarne saranno i librai

Detrazione libri 2014, non ci sono buone notizie all’orizzonte. Un emendamento approvato dalle commissioni Finanze e Attività produttive alla Camera ne restringe decisamente il perimetro d’applicazione (rispetto a quanto ipotizzato appena lo scorso mese di dicembre). Vediamo insieme che cos’è successo.