Wall Street: previsto tonfo del 40%

Le previsioni degli esperti sul prossimo futuro di Wall Street vedono nero: si prospetta un tonfo del 40%

Wall Street: previsto tonfo del 40%

Il mercato azionario statunitense è sull’orlo del precipizio.

A dirlo nientemeno che David Stockman, direttore dell’Office of Management and Budget durante la presidenza Reagan e ormai famoso osservatore di Wall Street.

I listini americani, per dirla con le sue stesse parole, potrebbero presto crollare del 40% scrivendo la parola fine su un mercato rialzista apparso ormai come irrefrenabile.

Wall Street in recessione? Le previsioni

“Il fair value dell’S&P in recessione è molto al di sotto di quota 2.000 e 1.500”,

ha affermato, proprio nel momento in cui l’indice principale di Wall Street ha continuato la salita sopra i 2.700 punti.

Non è la prima volta che Stockman lancia un avvertimento simile sul mercato azionario. In questo caso, però, l’ultima battuta d’arresto di Wall Street potrebbe aver rappresentato un sintomo iniziale del prossimo crollo.

“Se sei un investitore razionale hai bisogno soltanto di due parole sul dizionario: Trump e vendere”,

ha affermato, facendo notare come il presidente stia giocando con il fuoco sull’ultima parte di una curva economica crescente e come egli stia cercando di influenzare il rialzo dei tassi Fed.

Per Stockman, anche la guerra commerciale determinerà il sell off su Wall Street. Un peggioramento ulteriore delle relazioni internazionali tra USA e Cina, ha ricordato l’esperto, si ripercuoterà sull’intera economia.

“Andremo in recessione e la prossima correzione di mercato sarà abbastanza brutale, ”

ha concluso.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Wall Street

Argomenti:

Wall Street

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.