Volkswagen Golf GTI Clubsport 45 rende omaggio alla sua storica antenata. Debutta nell’estate del 1976, un modello speciale destinato a cambiare le sorti dell’automotive, perché se inizialmente dovevano essere solo 5.000 le unità vendute, la Volkswagen Golf GTI diventerà nel tempo la compatta sportiva di maggior successo al mondo, con oltre 2,3 milioni di esemplari prodotti.

Un modello esclusivo, appetibile per i collezionisti ed in Italia già ordinabile ad un prezzo di listino di 51.900 euro.

Volkswagen Golf GTI Clubsport 45: 300 cavalli

Tanti e diversi i particolari ed i dettagli tecnici che caratterizzano questa versione, a cominciare dal motore: il due litri turbo TSI serie EA888 evo4, sprigiona una potenza di 300 cavalli per 400 Nm di coppia massima, il tutto abbinato ad un cambio automatico doppia frizione DSG a 7 rapporti. Rispetto alla GTI standard l’incremento di potenza è notevole, 55 cavalli in più, così come l’upgrade tecnico.

Nuovo è il telaio sportivo, presente un inedito controllo di stabilità del veicolo (Vehicle Dynamics Manager) capace di coordinarsi con il differenziale elettromeccanico autobloccante anteriore (XDS+). Per i piloti più esigenti è disponibile come optional anche il controllo adattivo del telaio DCC.
La cinque porte tedesca raggiunge i 100 km/h con partenza da fermo in soli 5,6 secondi, per una velocità massima pari a 270 km/h (assente il limitatore elettronico presente sulla GTI).

Non è la prima volta che il marchio Volkswagen propone una serie speciale: nel 2016 fu commercializzata in occasione dei 40 anni della Golf GTI, la prima Clubsport, sportiva da 265 cavalli e dotata di una funzione “boost, che permetteva, un incremento temporaneo della potenza massima fino a 290 cavalli.

Nel 2017 fu la volta della Clubsport S, una due posti estrema, da 310 cavalli, mentre nell’autunno del 2020, la nuova GTI Clubsport portò al debutto il Vehicle Dynamic Manager con controllo elettromeccanico del differenziale autobloccante anteriore.

Ha un look che non passa inosservato, il frontale si caratterizzata per un paraurti anteriore con prese d’aria maggiorate, mentre al retro è presente un vistoso alettone posteriore con design specifico. Il pacchetto Race prevede cerchi in lega leggera da 19 pollici Scottsdale ed un impianto di scarico sportivo in titanio, con doppia uscita separata, firmato dalla Akrapovic.

Il tetto, lo spoiler sopra lunotto ed il portellone sono completamenti neri, un omaggio questo, alla prima serie della GTI. Il logo 45 è presente sulle fiancate, belli i gruppi ottici anteriori IQ.Light Led Matrix con finitura rossa.

Nell’abitacolo il lettering GTI è presente sugli schienali dei sedili anteriori, mentre il logo 45 è posto sulla razza centrale del volante sportivo, multifunzione.

Per l’occasione, debutta in Italia anche la Golf GTI da 245 cavalli e trasmissione manuale a 6 rapporti, con prezzi a partire da 39.450 euro.

Foto Volkswagen Golf GTI Clubsport 45