Visite in casa: quante persone si possono invitare in zona bianca e gialla

Isabella Policarpio

4 Giugno 2021 - 13:11

condividi

In quante persone si può andare a casa di amici e parenti, regole diverse tra zona bianca e gialla: numero massimo e limiti di orario secondo le Faq aggiornate.

Visite in casa: quante persone si possono invitare in zona bianca e gialla

Sono ancora valide le limitazioni sulle visite in casa in zona gialla mentre in zona bianca ci sono maggiori libertà. Le Faq aggiornate prevedono il via libera alle visite tra le mura domestiche nelle Regioni comprese in fascia bianca (Sardegna, Molise e Friuli Venezia-Giulia) senza limitazioni numeriche e senza dover rispettare il coprifuoco.

Al contrario, in zona gialla le visite in casa di amici e parenti sono consentite fino a 4 persone non conviventi (al netto dei figli minori di 18 anni e dei disabili).

Fino a quando durerà il limite alle visite domestiche? Quali sono le restrizioni in vigore e le sanzioni? Tutto sulle visite a parenti, amici e congiunti.

Visite in casa in zona bianca: quante persone si possono invitare?

Le visite ai parenti e agli amici sono libere nelle Regioni promosse alla zona bianca, dove cadono la maggior parte delle restrizioni contro il Covid-19. Per quanto riguarda le visite domestiche, queste sono sempre consentite, entro i confini della stessa zona, senza limiti di orario o nel numero di persone.

Al contrario, chi dalla zona bianca si sposta verso Regioni gialle per visitare amici e parenti non conviventi è tenuto a rispettare alcune regole:

  • spostamenti consentiti fino alle 23 e fino alle 24 a partire dal 7 giugno;
  • fino al numero massimo di 4 persone, potendo portare con sé i figli minorenni - o altri minori di 18 anni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale - e persone con disabilità o non autosufficienti conviventi.

Inoltre le visite ad amici o parenti nell’arco della stessa giornata verso in altre zone devono comunque concludersi prima che scatti il coprifuoco.

Visite amici e parenti in zona gialla: le regole

Per ora in zona gialla sono ancora in vigore le limitazioni numeriche alla possibilità di invitare in casa amici, congiunti e parenti non conviventi.

“A chi si trova in zona gialla è consentito andare a far visita a parenti o amici, dalle ore 5.00 alle 23.00, in un massimo di 4 persone che possono portare con sé i figli minorenni (o altri minori di 18 anni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale) e le persone con disabilità o non autosufficienti conviventi verso tutte le località della zona bianca o gialla.”

Così le Faq del Ministero dell’Interno.

Le visite domestiche possono svolgersi nell’arco della stessa giornata in altre zone facendo rientro al luogo di residenza, domicilio o abitazione entro le ore 23 o le 24 a partire dal 7 giugno.

Argomenti

# DPCM

Iscriviti a Money.it