La variante Delta si abbatte sui mercati: Asia in rosso, che succede?

Violetta Silvestri

29 Giugno 2021 - 08:29

condividi

I mercati asiatici oggi temono i nuovi focolai di variante Delta sparsi nel mondo e scivolano in territorio negativo. Il clima si è appesantito, in attesa di novità dagli USA. Che succede?

La variante Delta si abbatte sui mercati: Asia in rosso, che succede?

Mercati oggi negativi, con i listini asiatici scivolati in rosso dall’inizio degli scambi.

I timori sulla diffusione della variante del virus Delta altamente infettiva hanno peggiorato il sentiment proprio quando i mercati restano in fibrillazione dopo l’orientamento da falco della Fed delle scorse settimane.

Che succede oggi nei mercati?

Mercati: l’Asia cade nella trappola variante Delta

Mercati scossi ancora dall’allarme Covid: le azioni asiatiche sono in calo, mentre Treasury e il dollaro sono rimasti stabili dopo i guadagni.

Un indice MSCI delle azioni dell’Asia-Pacifico era sulla buona strada per il suo primo tonfo in sei giorni poiché i Paesi della regione stanno lottando per contenere la variante Delta altamente trasmissibile.

I futures statunitensi sono diminuiti dopo che i titoli tecnologici hanno portato i benchmark USA a nuovi record lunedì. I limiti ai viaggi dalla Gran Bretagna, che stanno registrando un picco di casi, hanno trascinato in basso gli operatori di crociera e le compagnie aeree.

Alle ore 8.07 italiane, il Nikkei perde lo 0,85% e gli indici cinesi Shenzhen e Shanghai sono in calo dello 0,83% e dello 0,81%.

In rosso anche Hong Kong, Kosp, mentre Taiwan è sopra la parità.

Da segnalare, che in Cina la Banca centrale ha emesso nuova liquidità con un’operazione di reverse repo, dal valore di 20 miliardi di yuan.

A Wall Street, il Nasdaq e l’S&P 500 hanno guadagnato rispettivamente lo 0,98% e lo 0,23% per raggiungere i massimi storici lunedì, alimentato dai titoli tecnologici mentre gli investitori scommettono su una robusta stagione degli utili. leggi di più

Le grandi aziende tecnologiche tra cui Facebook, Netflix, Twitter e Nvidia sono state trainanti, aiutando l’S&P 500 a sostenere lo slancio dopo aver registrato il suo miglior performance settimanale in 20 settimane il venerdì.

Al contrario, il Dow Jones Industrial Average è sceso di 0,44 e i settori ciclici sono calati bruscamente a causa dei timori per l’impennata dei casi di Covid in tutta l’Asia.

I mercati guardano il mondo diviso tra ripresa e Covid

C’è ancora un clima incerto tra gli investitori, che attendono con trepidazione i dati USA sull’occupazione di venerdì.

Intanto, il mondo resta diviso tra Paesi più avanti con le vaccinazioni e lo slancio della ripresa e altri in difficoltà.

Gli Stati Uniti sono probabilmente il posto migliore dove stare durante la pandemia grazie al lancio rapido ed espansivo del vaccino che ha arginato quello che una volta era il peggior focolaio del mondo.

Nel frattempo, parti della regione Asia-Pacifico che fino ad ora hanno ottenuto buoni risultati nella classifica, come Singapore, Hong Kong e Australia, sono tornate a imporre regole restrittive. .

Argomenti

# Asia
# azioni

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.