Touring Arese RH95 è una supercar italiana. Celebra i 95 anni della Carrozzeria Touring Superleggera, un’auto unica in ogni suo aspetto, una one-off realizzata su richiesta, i cui primi esemplari saranno consegnati a distanza di solo un mese dalla presentazione ufficiale.

Ha una carrozzeria interamente in fibra di carbonio, un motore centrale turbo, un’aerodinamica curata nei minimi dettagli.

Touring Arese RH95 rappresenta il futuro.

Una tradizione che conserva i valori e il DNA che hanno reso celebre nel mondo la Carrozzeria Turing Superleggera, un modello che si affianca alla Aero 3 per una tradizione che guarda al futuro.

Una nuova filosofia costruttiva, l’utilizzo di materiali compositi e di soluzioni tecniche all’avanguardia, hanno permesso di dar vita a un’auto tanto sportiva quanto irraggiungibile nelle performance pure.

Touring Arese RH95 sarà realizzata in soli 18 esemplari

Innovare, percorrere sentieri mai esplorati fino a oggi in virtù di una tradizione che vede nella scelta di materiali avanzati e nelle soluzioni tecniche inconsuete, la nascita di un’auto dalle linee avveniristiche.

Abbina il design della storica Disco Volante alle forme della Aero, per una risultato senza precedenti.

Touring Arese RH95

Linee sinuose per una carrozzeria leggera, realizzata con materiali compositi dove lungo le fiancate corre una sottolinea linea in alluminio, un riferimento che rende omaggio alla Aero 3.

Gruppi ottici sul LED, per un frontale dominato da una cofano dalle dimensioni ridotte e da un frontale dove a una griglia centrale fanno da cornice, due grosse bocche laterali.

La posizione della targa asimmetrica, l’apertura in alto delle portiere, sono solo alcune delle soluzioni inedite e geniali di un’auto che esce fuori dagli schemi, che non punta a rappresentare la classica supercar ma che vuole essere una one-off in tutto e per tutto.

Il suo stile ricorda molto la mitica Alfa 33 Stradale, nonostante un’altezza da terra esigua e la posizione del motore al retro, l’accessibilità all’abitacolo è straordinaria, così come la sua luminosità, complice un tetto che è quasi totalmente in vetro.

L’enorme bocca posta a ridosso del lunotto posteriore, lo scoop, convoglia aria forzata ottimizzando efficienza e raffreddamento del motore.

Anche nel suo colore è ravvisabile una grande voglia di originalità: il Verde Pino che riveste l’intera carrozzeria, si abbina perfettamente alle due fasce argentate presenti sul cofano anteriore e coda, mentre gli interni sono rivestiti in pelle chiara.

La fibra di carbonio riveste carrozzeria e abitacolo, un materiale composito questo, scelto per la sua leggerezza e resistenza, ogni particolare in CFRP è realizzato con una particolare tecnica per infusione sottovuoto a 120 gradi.

Lunga 4,78 metri e larga 1,98 metri, la RH95 ha un passo di 2,65 metri: la trazione è rigorosamente posteriore, il cambio automatico prevede una trasmissione doppia frizione 7 F1 DCT.

Touring Arese RH95

Un V8 per la Touring Arese RH95

Un otto cilindri con alesaggio di 86,5 millimetri omologato Euro 6, capace di una potenza di 720 cavalli a 8.000 giri al minuto per una coppia massima di 770 Nm a 3.000 gir/min. Potenza e leggerezza, un binomio inevitabile per un’auto prodotta in pochi esemplari e capace di performance incredibili: nel classico 0 - 100 km/h impiega soli 3 secondi netti, la sua velocità massima è di 340 km/h.

Il prezzo è disponibile su richiesta, ogni vettura potrà essere finemente personalizzata, diventando così un modello unico.

Foto Touring Arese RH95