Tod’s subito in rally: i dettagli della semestrale

Mauro Speranza

9 Settembre 2021 - 11:00

condividi

La società di Diego Della Valle guadagna subito oltre il 3% dopo la diffusione dei dati sugli utili del primo semestre 2021

Tod's subito in rally: i dettagli della semestrale

Apertura in evidenza per Tod’s a Piazza Affari, dopo il rilascio dei dati sugli utili arrivato ieri a mercati chiusi, attirando così gli acquisti nell’apertura di oggi.

Le azioni della società specializzata nella produzione di calzature, abbigliamento e accessori arrivano a guadagnare oltre il 3% dopo pochi minuti dall’avvio delle contrattazioni e vengono scambiate a sopra i 49 euro.

Grafico Tod's Grafico Tod’s Le azioni subito in rally

Il rally di Tod’s assume maggior importanza se paragonato all’apertura del Ftse Mib, ancora incerto mentre si attende il meeting della Banca centrale europea previsto per oggi.

La semestrale Tod’s nel dettaglio

La relazione semestrale al 30 giugno 2021, approvata dal consiglio di amministrazione della società, mette in luce un fatturato di 398,4 milioni di euro, con un incremento del 55,1% rispetto ai primi sei mesi del 2020, anche se inferiore del 10,9% se paragonato ai livelli pre-pandemia del 2019.
Sul risultato ha pesato l’impatto negativo delle valute, in particolare sui marchi che hanno importante visibilità all’estero come Tod’s e Roger Vivier.

Utilizzando gli stessi cambi medi dei primi sei mesi del 2020, comprensivi degli effetti delle coperture, i ricavi risultano pari a 405,5 milioni di euro, portando la crescita al 57,8% rispetto al primo semestre 2020.

L’Ebitda è arrivata a 65 milioni di euro, pari al 16,3% dei ricavi, mentre lo stesso periodo dello scorso anno aveva visto una perdita operativa di 18,7 milioni di euro, che già scontava una svalutazione straordinaria delle giacenze pari a 30 milioni di euro.

Negativo il risultato netto per 20,7 milioni di euro, tornando positivo dopo la perdita di 80,6 milioni del primo semestre 2020.

Semestrale Tod's Semestrale Tod’s Conto economico consolidato

L’impatto della pandemia su Tod’s

La pandemia ha condizionato pesantemente l’attività di Tod’s nelle diverse regioni del mondo, soprattutto se paragonata con il 2020.

Ancora nel primo semestre 2021, infatti, il tasso di apertura dei negozi è stato dell’85% come media mondiale, visto l’atteggiamento di prudenza mantenuto dal gruppo, il quale ha deciso di non immettere troppa merce sul mercato col fine di proteggere il prestigio dei marchi, spiegano dalla società.
In Italia, questa percentuale di operatività scende al 76%, mentre nel resto d’Europa la differenza risulta ancora maggiore, con il 61% del tasso di apertura.

L’ottimismo di Della Valle

Il ritorno graduale alla ’normalità’ ha spinto Della Valle all’ottimismo per il futuro, ritenendo che l’incremento dei volumi e della qualità dei ricavi, insieme all’attento controllo dei costi di struttura, potrebbe consentire a Tod’s di ottenere un miglioramento dei margini.

Marchi Gruppo Tod's Marchi Gruppo Tod’s Le performance nel primo semestre 2021

Tra i marchi della società, Della Valle ha evidenziato la performance di Roger Vivier, definiti “molto soddisfacenti”, sia per le calzature che per tutta la pelletteria.

Il Presidente e AD di Tod’s, ha sottolineato come il secondo trimestre ha visto un’accelerazione della performance del gruppo, specialmente dove i negozi sono tornati a lavorare a pieno regime.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.