TikTok ha rimosso 29mila video di fake news

La piattaforma ha comunicato di aver rimosso 29.000 video a tema coronavirus che facevano disinformazione in Europa

TikTok ha rimosso 29mila video di fake news

TikTok ha rimosso 29mila video con sospette fake news in Europa. A rivelarlo la stessa piattaforma, che ha comunicato di aver provveduto alla rimozione dei contenuti nel rispetto delle sue politiche in fatto di informazioni relative alla salute pubblica.

L’app di proprietà cinese non consente agli utenti di pubblicare video che contribuiscano alla diffusione di fake news e false credenze, e come molte altre piattaforme ha introdotto politiche molto più attente e restrittive per quel che riguarda i contenuti di carattere medico-sanitario, vista la pandemia di coronavirus ancora in corso in gran parte del mondo.

Circa 3.000 delle clip eliminate contenevano “disinformazione medica” secondo quanto rivelato dalla piattaforma:

“Sulla base dell’analisi generale, la nostra conclusione è che il numero di contenuti che violavano le norme della community relative al coronavirus in Europa non è stato particolarmente elevato”,

ha scritto Theo Bertram, direttore delle politiche pubbliche di TikTok in Ue.

TikTok ha rimosso 29mila video con sospette fake news

Il numero di video relativi alla Covid-19 è cresciuto fino a raggiungere il picco nel marzo del 2020, segnando poi un leggero calo ad aprile e un calo significativo nei mesi di maggio e giugno.

TikTok mostra sempre un banner che recita “Scopri le notizie su Covid-19” per tutti quei video che contengono parole, hashtag o musica che si colleghi al coronavirus. Il banner reindirizza gli utenti a fonti verificate e attendibili, e secondo la società ha portato alla visualizzazione di oltre 7 milioni di video in Europa.

Per Chris Stokel-Walker, uno dei massimi esperti di piattaforme social, sono cifre elevate ma non sorprendenti, considerando anche la crescita esponenziale della piattaforma:

“L’app ha una portata enorme: sappiamo che prima della pandemia sono stati caricati almeno 27 milioni di video al giorno, e tutti i dati indicano che la piattaforma è diventata molto più popolare durante il lockdown”.

Come molti altri social, in un momento del genere TikTok riconosce la necessità di fornire informazioni corrette su quella che Stokel-Walker chiama “letteralmente una situazione di vita o di morte, sulla quale non è possibile fare disinformazione”.

Solo nella seconda metà del 2019, TikTok ha rimosso in tutto 49 milioni di video, stando al report sulla trasparenza pubblicato la scorsa settimana. Tra i motivi principali delle rimozioni spicca l’oscenità dei contenuti.

Complessivamente comunque solo l’1% di tutti i video pubblicati sulla piattaforma viene rimosso per violazioni.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories