Tenaris prova l’addio alla borsa di Buenos Aires

Convocata l’assemblea di Tenaris per discutere del delisting dalla Bolsas Y Mercados Argentinos

Tenaris prova l'addio alla borsa di Buenos Aires

Il Consiglio di amministrazione di Tenaris ha annunciato di voler convocare l’assemblea generale della società per discutere, ed eventualmente approvare, il delisting delle azioni dalla borsa di Buenos Aires, la Bolsas Y Mercados Argentinos.

Stando a quanto previsto dall’articolo 32 del regolamento, una società può ritirarsi volontariamente senza passare per un’offerta pubblica di acquisto.

Tenaris: quattro le opzioni a disposizione degli azionisti

Se l’operazione di uscita dovesse avere successo, ai titolari delle azioni quotate sul BYMA attraverso la Caja de Valores argentina sono riservate quattro opzioni:

  • vendere le azioni su altri mercati in cui le azioni continueranno ad essere quotate;
  • spostare le azioni su altri mercati in cui le azioni continueranno ad essere quotate;
  • mantenere le azioni delistate presso la Caja de Valores;
  • chi, fino a ieri, era titolare di azioni e voterà contro (o non parteciperà all’assemblea), potrà beneficiare del diritto al riacquisto delle proprie azioni da parte della società.

Tenaris: azioni in rosso

Attualmente l’azione Tenaris è quotata a New York, Città del Messico, Buenos Aires e Milano.

Sul listino di Piazza Affari al momento le azioni Tenaris segnano un rosso dell’1,7% a 11,05 euro. Il saldo trimestrale segna un calo di quasi 6 punti percentuali mentre su base annua le azioni Tenaris segnano un rosso del 28%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Delisting

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.