Super green pass: l’impatto sull’economia italiana

Violetta Silvestri

25 Novembre 2021 - 11:25

condividi

Il super green pass scatterà in Italia nel periodo natalizio: quale impatto avrà sull’economia del Paese? In focus ci sono le spese del periodo natalizio, importante spinta alla ripresa dei consumi.

Super green pass: l'impatto sull'economia italiana

Il super green pass potrebbe salvare l’economia italiana nel cruciale periodo natalizio.

Lo hanno affermato alcune associazioni di categoria all’indomani del via libera per la certificazione verde rafforzata che di fatto consente agli italiani vaccinati - o guariti da Covid - di svolgere una vita normale.

Sono state scongiurate, quindi, chiusure di attività economiche e negozi che avrebbero impattato negativamente sulle spese natalizie in beni e servizi.

Il timore della quarta ondata e l’inflazione elevata stanno già minando la piena ripresa: quale effetto avrà il super green pass per l’economia in Italia?

Il super green pass salverà la ripresa in Italia?

Dietro il super green pass ci sono diverse valutazioni e non solo politiche. Al fine di evitare nuovi lockdown e chiusure di attività cruciali per l’attività economica, la misura vuole impattare anche sulla ripesa in corso nel Paese: come?

Alcuni numeri sui potenziali effetti dell’entrata in vigore del certificato rafforzato nel periodo natalizio li stanno pubblicando le associazioni di categoria di esercenti e settori economici.

Per Coldiretti, la decisione del Governo “salva anche 14,1 miliardi di spesa delle famiglie in svaghi, regali, turismo e cibo.”

Il periodo a cavallo delle festività, infatti, è solitamente fiorente per i consumi. L’associazione ha ricordato che, in un Natale normale (senza pandemia), le spese degli italiani sono in aumento, così distribuite: regali (40%), cibo (28%), viaggi (19%) e intrattenimenti, dal cinema ai teatri (11%).

L’uso del super green pass per il settore ristorazione dovrebbe anche scongiurare un ulteriore calo di fatturato in questo comparto, che ha perso 41 miliardi di euro di entrate nel 2020 e vanta 1 milione di posti di lavoro nei circa 360mila ristoranti, bar, pizzerie e agriturismi. La possibilità che restino aperti avrà un effetto a catena su tutta la filiera agroalimentare, con 70mila industrie alimentari e 740mila aziende agricole.

Più prudente il commento di Confesercenti, nel quale si legge che la sola paura della quarta ondata rischia di cancellare 5,5 miliardi di euro di consumi e l’1,3% del PIL.

L’associazione ha inoltre sottolineato che il super green pass “avrà un forte impatto negativo sull’economia turistica, perché impedirà l’arrivo di milioni di turisti che non hanno effettuato uno dei vaccini autorizzati in Italia”

La certificazione rafforzata scongiurerà chiusure dannose all’economia, mantenendo comunque un clima di incertezza sulla piena ripresa di fine anno.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.