Telecom Italia: correzione favorisce strategie con i Certificati StayUP

I prezzi di Telecom Italia sono arrivati ad un supporto statico che potrebbe frenare la fase ribassista iniziata tre ottave fa. Operativamente, l’uptrend intermedio è ancora valido e si potrebbero ancora valutare strategie con i Certificati StayUP di SocGen

Telecom Italia: correzione favorisce strategie con i Certificati StayUP

Le scorse sedute non si sono rivelate positive per le azioni Telecom Italia, che dopo tre settimane di ribasso ha perso oltre il 7% dai massimi annuali a 0,5917 euro, registrati solo nella seduta del 26 novembre.


Telecom Italia, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Da un punto di vista grafico, si può considerare positivamente il fatto che nella seduta del 5 dicembre scorso i prezzi siano riusciti a reagire formando un modello di Pin bar a ridosso del supporto statico a 0,5454 euro, ereditato dai top del 17 ottobre 2019.

Per le quotazioni, è ora importante che venga recuperata in fretta la zona dei 0,5620 euro, in modo tale da permettere ai compratori di invalidare la rottura della linea di tendenza che unisce i lows del 14 agosto a quelli del 4 ottobre 2019.

Se quest’area dovesse venire recuperata, si potrebbe assistere ad un re-test di 0,59 euro nel breve periodo. Al contrario, la struttura positiva messa in atto alla seconda metà di agosto verrebbe compromessa nel caso in cui i venditori incrementassero la loro pressione al di sotto di 0,5241 euro, ultimo supporto orizzontale prima del test della media mobile semplice a 200 giorni.

Strategie operative con i Certificati StayUP

Operativamente, visto l’arrivo dei prezzi in zona supportiva, si potrebbero valutare strategie di natura long da 0,56 euro con il Certificato StayUP di Société Générale con ISIN LU2024212024.

Sebbene il prodotto presenti una Barriera Inferiore a 0,48 euro, si potrebbe individuare uno stop loss a 0,5280 euro. L’obiettivo dell’operatività è invece localizzato a 0,597 euro.

Se si volesse mantenere il prodotto fino alla sua scadenza, fissata per il 20 marzo 2020, la massima redditività potenziale sarebbe del 40,45%.

RESPONSABILITÀ

Il presente articolo è redatto in completa autonomia dalla redazione di Money.it ed è finalizzato a offrire spunti meramente informativi e di carattere operativo. Money.it ha stipulato un accordo con Societe Generale tale per cui, a fronte del pagamento di un corrispettivo, Money.it si è impegnato a selezionare in completa autonomia e a menzionare uno o più prodotti facenti parte della gamma di prodotti di Societe Generale negoziati su Borsa Italiana o EuroTLX e legati al sottostante di volta in volta oggetto dell’analisi contenuta nel presente articolo. Il presente articolo non costituisce sollecitazione, offerta, consulenza o raccomandazione all’investimento e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore. Societe Generale non si assume alcuna responsabilità per l'eventuale utilizzo che il lettore potrà fare dei contenuti dell’articolo. Disponibilità del KID e della documentazione d’offerta: l’ultima versione del Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) e la documentazione d’offerta del prodotto descritto nel presente articolo potranno essere visualizzati e scaricati rispettivamente dal sito http://kid.sgmarkets.com e http://prodotti.societegenerale.it nonché disponibili gratuitamente su richiesta presso Societe Generale, via Olona 2 Milano.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.