UBI Banca: conferma Hanging man necessaria per rallentare il rialzo

Il certificato Corridor di SocGen di ISIN LU1896427926 si presta particolarmente bene alla situazione grafica di UBI Banca grazie ad una scadenza vicina e a barriere poste in posizione strategica

UBI Banca: conferma Hanging man necessaria per rallentare il rialzo

L’analisi tecnica delle azioni di UBI Banca evidenzia un potenziale deterioramento, perlomeno provvisorio, dell’uptrend di breve periodo.


UBI Banca, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

A supporto di questa tesi, nella seduta del 18 aprile scorso i prezzi hanno disegnato un pattern di Hanging man a ridosso della resistenza fornita dalla media mobile semplice a 200 giorni e da quella lasciata in eredità dai massimi del 2 novembre 2018.

A corroborare la validità di questa zona di concentrazione di offerta è il raggiungimento della soglia di eccesso da parte dell’RSI settato a 14 periodi. Anche se il quadro grafico di UBI Banca è migliorato negli ultimi mesi, si deve considerare il fatto che il trend principale resta comunque ribassista.

Strategia operativa con i Corridor Certificate

CORRIDOR UBI Banca
ISINSOTTOSTANTEBARRIERA INFERIOREBARRIERA SUPERIOREVALORE SOTTOSTANTEDISTANZA BARRIERA INFERIOREDISTANZA BARRIERA SUPERIORESCADENZA
LU1896427926 UBI Banca 1,60 EUR 3,20 EUR 2,78 EUR -42,45% +15,11% 20/09/2019
LU1921184419 UBI Banca 1,80 EUR 3,00 EUR 2,78 EUR -35,14% +7,94% 20/09/2019
LU1840877747 UBI Banca 2,00 EUR 4,60 EUR 2,78 EUR -27,93% +65,77% 21/06/2019
LU1921184500 UBI Banca 1,60 EUR 3,20 EUR 2,78 EUR -42,45% +15,11% 20/12/2019

Prezzi aggiornati al 24/04/2019 ore 9:57

Sebbene la situazione di UBI Banca evidenzi una fase di eccesso, non si può escludere un ritorno dei corsi in area 3 euro. Per questo motivo si potrebbero valutare strategie operative con i certificati Corridor di Société Générale di ISIN LU1896427926.

Questo prodotto permette di godere di ottimi livelli di protezione: la barriera superiore infatti è posta a 3,20 euro, al di sopra delle coriacee resistenze dinamiche evidenziate nel grafico. La barriera inferiore a 1,60 euro fornisce un buon livello che potrebbe non essere colpito anche in caso di profondi ribassi del titolo dovuti ad esempio alle tensioni di un innalzamento dello spread tra BTp e Bund. Lo strumento in essere, con scadenza fissata al 20 settembre 2019, gode di una redditività massima del 18,62% e un rischio limitato.

RESPONSABILITÀ

La presente rubrica è redatta in completa autonomia dalla redazione di Money.it ed è finalizzata a offrire spunti meramente informativi e di carattere operativo. Money.it ha stipulato un accordo con Societe Generale tale per cui, a fonte del pagamento di un corrispettivo, Money.it si è impegnato a selezionare in completa autonomia e a menzionare uno o più prodotti facenti parte della gamma di prodotti di Societe Generale negoziati su Borsa Italiana o EuroTLX e legati al sottostante di volta in volta oggetto dell’analisi contenuta nel presente articolo. La presente rubrica non costituisce sollecitazione, offerta, consulenza o raccomandazione all’investimento e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore. Societe Generale non si assume alcuna responsabilità per l'eventuale utilizzo che il lettore potrà fare dei contenuti della rubrica. Disponibilità del KID e della documentazione d’offerta: l’ultima versione del Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) e la documentazione d’offerta del prodotto descritto nel presente articolo potranno essere visualizzati e scaricati rispettivamente dal sito http://kid.sgmarkets.com e http://prospectus.socgen.com, e sono altresì disponibili sul sito prodotti.societegenerale.it nonché disponibili gratuitamente su richiesta presso Société Générale, via Olona 2 Milano

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.