Sterlina inglese in caduta: non c’è tregua per il pound. Le novità in casa Brexit

La sterlina inglese sotto pressione: ancora novità in casa Brexit. Si torna a temere

Sterlina inglese in caduta: non c'è tregua per il pound. Le novità in casa Brexit

La sterlina inglese sta perdendo ampio terreno ancora una volta a causa della Brexit.

Come previsto ormai da mesi, il 31 gennaio scorso il Regno Unito ha abbandonato ufficialmente l’Unione europea, ma le difficoltà non sono terminate, anzi.

Il 1° febbraio è iniziata una fase di transizione durante la quale le parti dovranno definire le proprie relazioni future, soprattutto dal punto di vista commerciale. E sono state proprio le novità (e le difficoltà) già riscontrate su questo fronte a far affondare la sterlina inglese. Lo spettro di una Brexit senza accordo sta già facendo riflettere.

Sterlina inglese giù: che succede tra UE e Regno Unito?

Stando alle ultime notizie giunte da Londra, nei negoziati con l’Unione europea il Primo ministro britannico Boris Johnson adotterà una linea decisamente dura che probabilmente renderà più difficile il raggiungimento di un’intesa.

Tanto è bastato alla sterlina inglese per imboccare la via del ribasso e per perdere lo 0,8% contro il dollaro statunitense.

Neanche gli ultimi dati sul manifatturiero (balzato da quota 47,5 a quota 50, contro attese a 49,8) sono riusciti a risollevare la valuta di Sua Maestà, debole anche contro l’euro.

I negoziati sono iniziati ufficialmente oggi e dureranno almeno fino a dicembre prossimo. In un importante discorso tenuto a Londra, Johnson ha già confermato la sua intenzione di abbandonare i colloqui con l’UE se Bruxelles cercherà di imporre le regole del mercato unico e le sentenze della sua corte.

La battaglia tra le parti, insomma, è appena cominciata e come accaduto dal 23 giugno 2016 in poi, essa continuerà a pesare sul pound. Se Regno Unito e Unione europea non troveranno un’intesa i loro rapporti verranno regolati dalla normativa dell’OMC con tutte le conseguenze del caso.

Nonostante la Brexit sia ufficialmente avvenuta, insomma, neanche nei prossimi mesi ci sarà pace per sterlina inglese, pronta a reagire a qualsiasi novità sul fronte colloqui.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Sterlina (GBP)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.