La stampa estera saluta la regina Elisabetta II: addio alla sovrana britannica più amata

Claudia Mustillo

09/09/2022

09/09/2022 - 11:44

condividi

Il mondo piange la regina, è la fine di un’era: ecco come la stampa estera saluta Elisabetta II.

La stampa estera saluta la regina Elisabetta II: addio alla sovrana britannica più amata

Tutto il mondo piange la regina Elisabetta, è la fine di un’era. A dare l’annuncio della sua morte, come da protocollo, è stata la famiglia reale con un tweet: «La regina è morta serenamente a Balmoral questo pomeriggio. Il re e la regina consorte (Carlo e Camilla ndr) rimarranno a Balmoral questa sera e torneranno a Londra domani».

La sovrana è morta a 96 anni, l’8 settembre, provocando grande commozione nei sudditi e nel resto del mondo: tantissimi i leader che hanno reso omaggio alla regina che ha guidato il Regno Unito per settant’anni. La stampa internazionale ha dato spazio alla notizia: la scomparsa della regina è l’apertura delle prime pagine della carta stampata e dei giornali online.

Anche la politica italiana ricorda la regina Elisabetta: «È stata il simbolo più amato del suo Paese e ha raccolto rispetto, affetto, simpatia ovunque nel mondo – il messaggio di Draghi –. Ha garantito stabilità nei momenti di crisi e ha saputo tener vivo il valore della tradizione in una società in costante e profonda evoluzione. Il suo spirito di servizio, la sua dedizione al Regno Unito e al Commonwealth, la profonda dignità con cui ha ricoperto la sua carica per un periodo così lungo sono state una fonte incessante di ammirazione per generazioni».

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricordato «una figura di eccezionale rilievo». «Se ne ricorderà l’autorevole saggezza e l’altissimo senso di responsabilità, espresso soprattutto nella generosità di spirito con la quale la Sovrana ha consacrato la sua lunga vita al servizio dei cittadini britannici e della più ampia famiglia del Commonwealth».

La stampa saluta la regina Elisabetta

La stampa mondiale saluta la regina Elisabetta, tra gli ultimi simboli del ’900. La sovrana ha guidato il Paese negli ultimi ’70 anni di storia: dall’incoronazione per la prima volta in diretta mondiale nel 1953 fino ai giorni nostri con la Brexit, la pandemia da Covid-19 e la guerra in Ucraina.

BBC BBC annuncio

La prima pagina della BBC si tinge di nero per la scomparsa di Elisabetta. Una prima pagina che racchiude la commozione del Paese: poche parole, semplici «Her majesty, the Queen» e poi in basso le date di nascita e della morte di Elisabetta II. Tutti i programmi dell’emittente nazionale del Regno Unito sono stati interrotti per dare la notizia e il palinsesto è stato modificato per seguire gli avvenimenti in diretta.

BBC BBC prima pagina online

La morte della regina Elisabetta «è uno shock per la nazione e per tutto il mondo», ha commentato la neo-premier britannica Liz Truss che ha parlato da Downing Street.

La regina è la protagonista dei giornali di tutto il mondo: ecco alcune prime pagine e aperture online dedicate alla sovrana britannica.
Financial Times

Financial Times Financial Times prima pagina

La regina è la protagonista dei giornali di tutto il mondo: ecco alcune prime pagine e aperture online dedicate alla sovrana britannica.
Mirror

Mirror Mirror prima pagina

The Indipendent

The Independent The Independent prima pagina

La Stampa

La Stampa La Stampa apertura online

Le Monde

Le Monde Le Monde prima pagina

The Telegraph

The Telegraph The Telegraph prima pagina

The New York Times

The New York Times The New York Times prima pagina

Libération

Libération Libération prima pagina

El Pais

El Pais El Pais prima pagina

The Guardian

The Guardian The Guardian prima pagina

Argomenti

Iscriviti a Money.it