La regina Elisabetta è morta: Regno Unito in lutto

Alessandro Cipolla - Alessandro Nuzzo

08/09/2022

09/09/2022 - 09:21

condividi

La regina Elisabetta è morta all’età di 96 anni: Regno Unito in lacrime, con i figli che nelle ultime ore sono accorsi al capezzale dopo l’aggravarsi delle condizioni di salute.

La regina Elisabetta è morta: Regno Unito in lutto

La regina Elisabetta II è morta, con tutto il Regno Unito in lutto alla notizia della dipartita della sovrana apparso alle ore 19.30 ora italiana. Lo scorso 21 aprile aveva compiuto 96 anni. Unanime e immediato il cordoglio internazionale, con Sua Maestà, che da sempre era particolarmente amata anche fuori dai confini del regno.

Dopo aver nominato Liz Truss come nuovo primo ministro del Regno Unito, i medici avevano consigliato alla regina un periodo di riposo nel castello di Balmoral, ma le condizioni di salute di Elisabetta II si sono poi subito aggravate.

Nel primo pomeriggio di oggi un comunicato ufficiale di Buckingham Palace aveva annunciato il peggioramento delle condizioni di salute. «Dopo esami approfonditi questa mattina, i dottori della Regina sono preoccupati per la salute di Sua Maestà e hanno raccomandato che rimanga sotto stretta supervisione medica. La Regina rimane a Balmoral», questo il contenuto del comunicato.

Tutti i familiari della Regina, a partire dai figli Carlo (erede al trono designato), Anna, Andrea ed Edoardo, sono arrivati al capezzale a Balmoral. Successivamente è arrivato anche il principe William mentre Harry sta arrivando dagli Usa, a quanto pare senza la moglie Meghan.

Anche la Bbc ha cambiato completamente la programmazione diurna dopo il comunicato che annunciava il peggioramento delle condizioni di salute. Tutti i conduttori si sono vestiti di nero come prevede il piano «London Bridge» messo a punto per la morte della Regina. Piccoli particolari che hanno fatto intendere sin da subito la gravità della situazione.

La Regina Elisabetta ha visto le sue condizioni di salute peggiorare dallo scorso mese di ottobre. Da allora le sue uscite pubbliche si sono ridotte al minimo. A giugno, a Buckingham Palace, aveva preso parte ad alcune delle celebrazioni per il 70° anniversario del suo regno, compresa l’inaugurazione della nuova metropolitana di Londra che porta il suo nome.

Ma dall’interno anche se non lasciavano trapelare notizie, la preoccupazione era evidente.

Figlia di re Giorgio VI, Elisabetta II era diventata regina nel febbraio del 1952 all’età di soli 25 anni, con il suo regno che è stato il più longevo di tutta la storia della corona britannica: 70 anni, sette in più di quello della sua trisavola Vittoria.

Con la morte della regina Elisabetta avvenuta due anni dopo quella del marito Filippo, spetterà ora al figlio Carlo, principe di Galles ed erede al trono, la guida del Regno Unito in un momento molto difficile per i circa 150 milioni di sudditi di Sua Maestà.

Argomenti

Iscriviti a Money.it