Soldi in contanti: le soglie massime per le transazioni

Soldi in contanti, ecco riassunte in un’infografica le soglie massime per le transazioni degli ultimi venti anni.

Soldi in contanti: le soglie massime per le transazioni

Soldi in contanti, le soglie massime per i pagamenti sono variate nove volte negli ultimi venti anni. Dall’entrata in vigore dell’euro fino al 2020 si sono alternati vari limiti in base ai Governi in carica.

Dal 1° luglio 2020 entra in vigore il nuovo limite sui pagamenti cash, stabilito dal decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio, che abbassa la soglia massima consentita da 3.000 a 2.000 euro.

Lo scopo è quello di combattere l’evasione fiscale con un piano che si basa su due punti: le restrizioni sull’uso del contante e gli incentivi ai pagamenti tracciabili.

Ecco com’è cambiato il limite per i pagamenti in contante negli ultimi venti anni.

Inserisci questa INFOGRAFICA nel tuo sito

Copia il codice qui sotto e incollalo sul tuo sito o sul tuo blog.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Contante

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.