Serie A 2023/2024, le migliori offerte Dazn: i prezzi dell’abbonamento, accordi con Tim e TivùSat

Alessandro Cipolla

17 Agosto 2023 - 12:56

condividi

I diritti tv della Serie A 2023/204 sono sempre in mano a Dazn: le migliori offerte, i prezzi e le varie tipologie di abbonamento con Tim che continuerà la sua partnership mentre c’è la novità Tivùsat.

Serie A 2023/2024, le migliori offerte Dazn: i prezzi dell’abbonamento, accordi con Tim e TivùSat

Quali sono le migliori offerte Dazn per la Serie A 2023/2024? Una domanda questa di grande attualità visto che siamo alla vigilia dell’inizio del campionato con il fischio di inizio della prima giornata previsto per sabato 19 agosto.

Di recente c’è stato un gran parlare dell’asta dei diritti tv riguardante la Serie A, ma va specificato che si tratta del prossimo triennio - che volendo può diventare anche quinquennio a seguito delle novità introdotte dal governo - visto che anche questa stagione del calcio nostrano sarà ancora sostanzialmente nelle mani di Dazn.

Per il terzo anno infatti Dazn trasmetterà tutti e dieci gli incontri di ogni giornata della Serie A: sette in esclusiva e tre in co-esclusiva con Sky. Le novità riguardanti il campionato 2023/2024 così riguarderanno i prezzi e le modalità di sottoscrizione dei nuovi abbonamenti.

Dazn anche nella stagione che sta per cominciare ha confermato la sua partnership con Tim, stringendo poi un accordo con TivùSat, una piattaforma satellitare gratuita che in Italia raggiunge oltre 6 milioni di persone, simile a quello siglato con Sky.

Vediamo allora quali sono le migliori offerte pensate da Dazn per la stagione 2023/204 della Serie A, dando uno sguardo a come sono cambiati i prezzi - leggermente aumentati - e alle nuove modalità di sottoscrizione dei vari abbonamenti.

Serie A 2023/2024: le migliori offerte Dazn

In vista della Serie A 2023/2024, Dazn ha previsto sei tipologie di abbonamento che si differenziano sia per il prezzo sia per la possibilità di connettere dispositivi e reti.

  • 299 euro pass annuale da pagare in un’unica soluzione (24,91 euro al mese), si possono registrare fino a 6 dispositivi e vedere i contenuti al massimo su due di essi in contemporanea ma solo se connessi alla stessa rete.
  • 30,99 euro al mese per dodici rate senza possibilità di disdire, si possono registrare fino a 6 dispositivi e vedere i contenuti al massimo su due di essi in contemporanea ma solo se connessi alla stessa rete.
  • 40,99 euro al mese con la possibilità di disdire quando si vuole, si possono registrare fino a 6 dispositivi e vedere i contenuti al massimo su due di essi in contemporanea ma solo se connessi alla stessa rete.
  • 449 euro pass annuale da pagare in un’unica soluzione (37,41 euro al mese), si possono registrare fino a 7 dispositivi e vedere i contenuti al massimo su due di essi anche se connessi in due reti differenti.
  • 45,99 euro al mese per dodici rate senza possibilità di disdire, si possono registrare fino a 7 dispositivi e vedere i contenuti al massimo su due di essi anche se connessi in due reti differenti.
  • 55,99 euro al mese con la possibilità di disdire quando si vuole, si possono registrare fino a 7 dispositivi e vedere i contenuti al massimo su due di essi anche se connessi in due reti differenti.

Chi si abbona a Dazn potrà vedere oltre alla Serie A anche la Serie B, l’Europa League e le migliori partite della Liga, della Conference League e delle Coppe inglesi; in più nell’abbonamento sono compresi i canali Eurosport HD 1 e HD 2.

A differenza dello scorso anno, Dazn ha stretto un accordo con TivùSat: i possessori di un abbonamento potranno vedere due canali Zona Dazn anche sulla piattaforma gratuita satellitare.

Confermata infine la partnership con Tim: la Serie A di Dazn potrà essere vista anche su TimVision al costo di 19,99 euro al mese fino al 31 dicembre che poi diventeranno 29,99 euro al mese.

Argomenti

# Calcio
# TIM

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO