Le scuole migliori d’Italia 2017: la classifica

Simone Micocci

9 Novembre 2017 - 14:00

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Qual è la migliore scuola d’Italia per chi vuole andare all’Università? E per chi dopo il diploma vuole subito lavorare? Ce lo dice il report annuale di Eduscopio.

Qual è la scuola migliore d’Italia?

Anche quest’anno è il report di Eduscopio - della Fondazione Agnelli - a rispondere a questa interessante domanda.

Questo ha infatti analizzato le scuole d’Italia sotto due differenti punti di vista:

  • capacità di formare e preparare gli studenti in vista dell’accesso all’Università;
  • capacità di preparare l’ingresso nel mondo del lavoro.

Per stilare la prima classifica sono stati presi in considerazione sia i licei che gli istituti tecnici, mentre per la seconda sia gli istituti tecnici che quelli professionali.

Grazie al report di Eduscopio, quindi, studenti e genitori possono consultare la classifica delle migliori scuole presenti sul territorio d’interesse, in base a quali sono le proprie aspettative. Chi vuole andare all’Università quindi dovrà fare riferimento alla prima classifica, mentre chi vuole prendere un diploma utile per trovare un lavoro nel minor tempo possibile dovrà consultare la seconda.

La classifica delle scuole migliori per chi vuole andare all’Università

Come ribadito da Eduscopio per la redazione della prima classifica sono stati utilizzati i dati contenuti nell’Anagrafe dello Studente Universitario (ANS) e gli open data della Scuola in Chiaro del MIUR.

Inoltre, per rendere la classifica il più reale possibile sono stati prese in considerazione solamente quelle scuole che:

  • ogni anno “mandano” almeno 1 studente su 3 all’Università;
  • per almeno un indirizzo di studio mandano all’Università almeno 21 diplomati nell’arco del triennio considerato.

Per definire quali sono le scuole migliori per chi vuole andare all’Università dopo il diploma sono state analizzati i risultati conseguiti da circa 700mila studenti.

Sul risultato influisce per metà la velocità nel percorso di studi, quindi la percentuale di CFU ottenuti dagli studenti nei primi semestri - e per l’altra parte la qualità negli apprendimenti universitari (media voto all’esame).

La classifica delle scuole migliori per chi vuole lavorare

Anche per la classifica delle scuole migliori per chi vuole lavorare dopo il diploma sono stati utilizzati i dati dell’ANS e del MIUR. In questo caso per la classifica sono stati presi in considerazione due diversi parametri:

  • la percentuale di occupati dopo il diploma: coloro che entro due anni dal termine delle superiori hanno lavorato per almeno 6 mesi;
  • coerenza tra percorso di studi e lavoro intrapreso.

Per facilitare la consultazione della classifica all’utente viene consentito di scegliere l’indicatore di riferimento, ossia qual è l’ambito lavorativo al quale si è interessati. Cliccando su uno degli istituti della classifica, poi, è possibile consultare una scheda informativa nella quale sono indicati i dati relativi a:

  • tempo di attesa per il primo importante contratto;
  • rapporto tra contratti a tempo determinato e indeterminato;
  • rapporto tra contratti saltuari (di pochi giorni) e significativi (almeno un mese);
  • rapporto tra occupati e studenti universitari;
  • distanza tra residenza e luogo di lavoro.

Insomma, questi report sono molto importanti, specialmente per chi deve decidere in quale scuola superiore iscriversi. Ma qual è la scuola che quest’anno è risultata essere la migliore? Vediamolo di seguito.

Quali sono le scuole migliori d’Italia?

Naturalmente stilare una classifica per ogni regione o provincia d’Italia è impossibile. Tuttavia questo potete farlo personalmente seguendo queste indicazioni:

  • andare sul sito ufficiale di Eduscopio;
  • indicare la propria preferenza tra “scuola che prepara per l’Università” e “scuola che prepara al mondo del lavoro”;
  • indicare l’ambito professionale o di studio d’interesse;
  • selezionare una provincia di riferimento;
  • indicare l’area (in chilometri) entro la quale effettuare la ricerca;
  • selezionare invio.

A questo punto potete consultare la classifica delle migliori scuole presenti nella vostra zona. Noi lo abbiamo fatto e questi sono i risultati delle province di Roma, Napoli e Milano.

Le scuole migliori che preparano all’Università

PROVINCIA (area di 30km) INDIRIZZO I^POSIZIONE II^POSIZIONE III^POSIZIONE
Roma Liceo Classico Torquato Tasso Terenzio Mamiani Dante Alighieri
Liceo Scientifico Virgilio Terenzio Mamiani Vito Volterra
Liceo Linguistico Orazio Lazzaro Spallanzani Terenzio Mamiani
Milano Liceo Classico Daniele Crespi Don Carlo Gnocchi Sacro Cuore
Liceo Scientifico Don Carlo Gnocchi Alessandro Volta Paolo Frisi
Liceo Linguistico Stefano Maria Legnani Alessandro Greppi Gandhi Mohandas Karamchand
Napoli Liceo Classico Jacopo Sannazaro Umberto I Vittorio Emanuele II
Liceo Scientifico Giuseppe Mercalli Salvatore Pizzi Gaetano Salvemini
Liceo Linguistico Publio Virgilio Marone Gaetano Salvemini Francesco Severi

Le scuole migliori che preparano al mondo del lavoro (indice occupazione diplomati)

PROVINCIA (area di 30km) SETTORE I^POSIZIONE II^POSIZIONE III^POSIZIONE
Roma Indirizzo Tecnico-Economico IS Via Copernico Livia Bottardi Magellano
Indirizzo Tecnico-Tecnologico Cartesio (IS Torricelli) Giovanni Giorgi IS Via Copernico
Professionale-Servizi Paolo Baffi Amerigo Vespucci VIncenzo Gioberti
Milano Indirizzo Tecnico-Economico Falcone Righi Carlo Dell’Acqua Europa Unita
Indirizzo Tecnico-Tecnologico Jean Monnet Marie Curie Pino Hensemberger
Professionale-Servizi Collegio Ballerini Collegio Castelli Amerigo Vespucci
Napoli Indirizzo Tecnico-Economico San Paolo Salesiano Sacro Cuore Antonio Rosmini
Indirizzo Tecnico-Tecnologico Giuseppe Moscati Antonio Pacinotti Giovanni Verga
Professionale-Servizi De Gennaro Telese San Paolo

Iscriviti alla newsletter

Money Stories