Scuola, non solo la quarantena: novità su tamponi e mascherine, arriva l’app per controllare gli studenti

Stefano Rizzuti

29 Gennaio 2022 - 15:34

condividi

Il nuovo decreto Sostegni introduce novità anche per il mondo della scuola: dai tamponi gratuiti alle mascherine Ffp2 da fornire agli studenti, passando per l’app con cui controllare gli alunni.

Scuola, non solo la quarantena: novità su tamponi e mascherine, arriva l'app per controllare gli studenti

Cambiano le regole per il mondo della scuola. Le novità dovrebbero essere introdotte nei prossimi giorni, soprattutto per quanto riguarda le quarantene e le norme relative al Covid. Come annunciato dal ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, all’inizio della nuova settimana dovrebbe essere convocato un Consiglio dei ministri per decidere sulle nuove misure.

A cambiare dovrebbe essere principalmente la quarantena, come chiesto con insistenza anche dalle Regioni che parlano spesso di una scuola chiusa di fatto a causa dei tanti studenti che sono contatti di positivi e quindi costretti alla didattica a distanza. Qualche piccola novità, intanto, è già stata introdotta per il mondo della scuola.

Con ilnuovo decreto Sostegni sono di fatto tre gli elementi da tenere d’occhio per il mondo delle istituzioni scolastiche. Innanzitutto viene confermata la fornitura delle mascherine Ffp2 per gli studenti in auto-sorveglianza. Altra novità riguarda i controlli sugli studenti attraverso l’app per verificare lo stato vaccinale. Infine arrivano anche i tamponi gratis per gli studenti delle elementari: finora erano previsti solamente per quelli del secondo ciclo. Entriamo nel dettaglio.

Mascherine Ffp2 per gli studenti

Il decreto stanzia circa 45 milioni di euro per la fornitura delle mascherine Ffp2 anche per gli studenti e il personale scolastico in auto-sorveglianza. Per averle è necessaria l’attestazione della scuola interessata che deve certificare la comprovata esigenza.

Le mascherine verranno acquistate in farmacia o dai rivenditori autorizzati che aderiscono ai protocolli sui prezzi calmierati: verranno fornite agli studenti e al personale scolastico direttamente dalle scuole.

L’app per il controllo degli studenti

L’app già utilizzata per il personale scolastico verrà impiegata anche per effettuare i controlli sugli studenti vaccinati e non vaccinati. Si utilizzerà, in particolare, per valutare se debbano rimanere in classe e proseguire con la didattica in presenza o procedere con quella a distanza.

L’app, quindi, servirà per controllare lo stato vaccinale e anche per sancire la riammissione degli studenti in auto-sorveglianza dopo lo stop alle lezioni dovuto a contagi da Covid-19.

Tamponi gratuiti per gli studenti: come funzioneranno

L’ultima novità introdotta dal decreto Sostegni per il mondo della scuola riguarda i tamponi. Sarà possibile effettuarli gratuitamente per tutta la popolazione scolastica: vengono quindi compresi anche i più piccoli, ovvero gli alunni delle scuole primarie.

I test antigenici e molecolari che verranno effettuati anche per gli studenti delle scuole elementari a titolo gratuito, quindi, hanno richiesto uno stanziamento ulteriore da parte del governo: parliamo di poco più di 19 milioni di euro per allargare la platea degli interessati.

Argomenti

# Scuola
# App

Iscriviti a Money.it