Scommesse, indagine su altri 4 calciatori: nomi, accuse e squadre coinvolte

Alessandro Cipolla

01/12/2023

Calcio, continuano le indagini sulle scommesse: mentre Florenzi e Zaniolo sarebbero pronti all’oblazione per estinguere il reato, ci sarebbero altri quattro calciatori coinvolti.

Scommesse, indagine su altri 4 calciatori: nomi, accuse e squadre coinvolte

Ci sono novità nell’inchiesta sulle scommesse da parte di calciatori su piattaforme illegali. Dopo le squalifiche dei rei confessi Nicolò Fagioli e Sandro Tonali, gli altri due big coinvolti nell’indagine - Alessandro Florenzi e Nicolò Zaniolo - sarebbero ora pronti all’oblazione per estinguere il reato.

I due calciatori infatti hanno ammesso di aver utilizzato le piattaforme illegali per giocare a poker o al casinò, ribadendo al tempo stesso di non avere scommesso sul calcio; il reato di cui sono accusati è esercizio abusivo dell’attività di scommessa e ora i due sarebbero pronti a pagare la multa prevista per estinguerlo.

Se Alessandro Florenzi e Nicolò Zaniolo sembrerebbero essere sul punto di uscire definitivamente da questa vicenda, Il Mattino ha rivelato che l’inchiesta si starebbe allargando ad altri quattro calciatori accusati di esercizio abusivo di attività di luogo o di scommessa.

Per il quotidiano i quattro calciatori coinvolti militerebbero tutti in squadre di Serie B e C: Francesco Forte (Cosenza), Gaetano Letizia (Feralpi Salò), Massimo Coda (Cremonese) e Christian Pastina (Benevento).

Stando a Il Mattino a Pastina, che si sarebbe dichiarato estraneo ai fatti, sarebbero stati sequestrati tutti i dispositivi digitali, con i fatti contestati che si riferirebbero alla scorsa stagione quando il calciatore militava in Serie B sempre con il Benevento.

Da non perdere su Money.it

Argomenti

# Calcio
# Reato

Iscriviti a Money.it