Salvataggio Ilva: 5 punti sul tavolo per trovare un accordo

Salvataggio Ilva: sono almeno 5 i punti sul tavolo per trovare un accordo tra governo e ArcelorMittal

Salvataggio Ilva: 5 punti sul tavolo per trovare un accordo

Sono giorni di intenso lavoro per il salvataggio dell’Ilva. Per arrivare ad un accordo, infatti, si discute senza sosta su almeno 5 punti considerati centrali.

In vista dell’incontro di domani a Palazzo Chigi tra i vertici di ArcelorMittal e il governo, si starebbe delineando una bozza di intesa. Secondo indiscrezioni riportate da Il Messaggero, in questa settimana si sono svolti colloqui riservati durante i quali la diplomazia politica e imprenditoriale non ha smesso di lavorare.

L’obiettivo di entrambe le parti è di sottoscrivere una dichiarazione di intenti che spiani la strada dei negoziati. E, soprattutto, che possa smorzare i toni accesi dopo gli ultimi sviluppi anche giudiziari.

Sono almeno 5 le questioni aperte sulle quali si intensificano gli sforzi per tentare il salvataggio Ilva.

Salvataggio Ilva: cosa prevede il documento-bozza

Ancora secondo le indiscrezioni citate, i colloqui riservati di martedì presso il Ministero dell’Economia avrebbero prodotto un documento guida con i temi centrali per ragionare una via d’uscita condivisa sull’acciaieria.

Le questioni da risolvere sono almeno 5 e riguardano lo scudo penale, il funzionamento dell’altoforno2, il piano per il risanamento dei debiti, la struttura di una potenziale newco per rilanciare l’azienda, con il nodo della partecipazione statale tutto da sciogliere, e la riconversione ambientale.

Il vertice di domani tra l’esecutivo e ArcelorMittal si preannuncia strategico, soprattutto per capire se davvero ci saranno i margini di apertura di una trattativa concreta. Una bozza di soluzione per ognuno dei 5 temi centrali potrebbe essere un segnale positivo.

1.Scudo penale

È la questione cruciale, per la quale, almeno apparentemente, è scoppiato tutto il caso Ilva. Per la multinazionale indiana investire nell’acciaieria di Taranto nella piena certezza del diritto resta un punto fermo.

Nonostante le divergenze anche aspre all’interno della maggioranza di governo, lo scudo penale potrebbe essere reinserito nell’accordo.

Le ultime dichiarazioni del ministro Gualtieri al riguardo sono state di apertura verso l’immunità se gli indiani si renderanno disponibili a trattare.

2. Altoforno2

Nei giorni scorsi la vicenda della funzionalità dell’altoforno2 è stata piuttosto complessa. Prima i vertici di ArcelorMittal hanno ordinato l’avvio del programma di spegnimento. Successivamente hanno deciso di stoppare il blocco e di far ripartire la normale attività.

Il tema della produzione sarà certamente affrontato durante il vertice. Resta cruciale, infatti, la definizione di un piano produttivo adeguato per il rilancio dell’acciaieria.

3. Ipotesi newco

Tra i punti più controversi del caso Ilva c’è quello del riassetto aziendale. ArcelorMittal insiste sulla possibilità di creare una newco con partecipazione pubblica di minoranza, con cassa Depositi e Prestiti o con il diretto intervento del Ministero dell’Economia.

L’ipotesi al vaglio dei negoziati dovrebbe prevedere anche l’amministrazione straordinaria di una parte dei lavoratori, da separare, quindi, dalla newco.

4. Debiti

Per ristrutturare il debito dell’acciaieria ci sarebbe bisogno di un investimento di 1 miliardo di euro. Per questo il governo avrebbe aperto una trattativa con Intesa Sanpaolo. La banca milanese potrebbe offrire un piano di obiettivi concreti finalizzato a risanare la situazione debitoria.

5. Riconversione ambientale

Il tema della riconversione ambientale dell’Ilva è uno dei più caldi. I negoziati dovranno trovare un punto di incontro su un potenziale futuro progetto di decarbonizzazione e, soprattutto, su azioni concrete per investire nella tecnologia verde.

Il salvataggio Ilva resta strettamente legato a questi 5 temi centrali. L’atteso vertice di domani darà indicazioni importanti sulla direzione che governo e ArcelorMittal vogliono seguire.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Ilva

Argomenti:

ArcelorMittal Ilva

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \