Salvataggio Carige: l’ok della BCE sta arrivando

Salvataggio Carige: l’ok della BCE sta arrivando. La ligure finalmente al punto di svolta?

Salvataggio Carige: l'ok della BCE sta arrivando

Il salvataggio di Banca Carige alle battute finali.

Secondo diverse indiscrezioni di stampa, infatti, l’atteso ok della BCE potrebbe arrivare nell’arco di qualche giorno.

Esso darebbe via libera al piano delineato qualche giorno fa dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che ha lavorato al salvataggio di Carige assieme a Cassa Centrale Banca (e non solo). La svolta insomma potrebbe essere vicina anche se ad oggi non è ancora chiaro in che direzione si muoveranno i maggiori azionisti della ligure. I Malacalza appoggeranno o meno il progetto?

Salvataggio Carige: ok BCE davvero in arrivo?

La scorsa settimana, il FITD ha approvato in via definitiva il piano di rilancio della ligure, una manovra di rafforzamento da 900 milioni di euro comprensiva di un aumento di capitale da 700 milioni e di un bond tier 2 da 200 milioni.

Una volta definito, il documento è stato inviato a Innocenzi, Modiano e Lener, i tre commissari straordinari nominati all’inizio dell’anno che l’hanno poi trasmesso alla Banca Centrale Europea per ottenere il via libera del Supervisory Board.

A riportare le ultime notizie sul salvataggio di Banca Carige è stato Milano Finanza, convinto che l’ok della BCE al piano di rilancio arriverà prima del fine settimana e dunque prima della scadenza dei termini (15 agosto).

In questi giorni, ha proseguito il quotidiano economico, Francoforte ha chiesto diversi chiarimenti. L’obiettivo? Contestualizzare al meglio il piano di rilancio della ligure e comprendere con maggior cura le sue intenzioni sul fronte crediti deteriorati e riduzione dei costi. La strada però sembra ormai in discesa.

La posizione dei Malacalza

Tra i nodi ancora da sciogliere sicuramente quello riguardante l’azionista di controllo. Ad oggi i Malacalza non si sono ancora espressi sul piano di rafforzamento da 900 milioni di euro.

L’unica cosa certa, secondo Il Sole 24 Ore, è che essi non svaluteranno la propria partecipazione nel bilancio al 31 dicembre che rimarrà così a €412,9 milioni. Sul salvataggio di Banca Carige, però, dovranno presto o tardi chiarire le proprie intenzioni.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Banca Carige

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.