Rinnovo passaporto scaduto, costi e tempi

Simone Micocci

11 Aprile 2024 - 18:31

Il rinnovo, o meglio la sostituzione del vecchio passaporto scaduto, segue le stesse regole del rilascio. Neppure tempi e costi variano.

Rinnovo passaporto scaduto, costi e tempi

Il rinnovo del passaporto è la procedura con cui dopo la scadenza del documento se ne richiede uno nuovo così da poter viaggiare all’estero (nei Paesi extra Ue). Piuttosto che di rinnovo, quindi, sarebbe più opportuno parlare di sostituzione del vecchio passaporto scaduto.

Oggi, infatti, in Italia non c’è alcuna differenza tra la prima richiesta del passaporto e quelle successive alla scadenza del documento. La procedura, così come tempi e costi, sono sempre gli stessi.

Di conseguenza, per il rinnovo del passaporto ci sono le stesse problematiche che nell’ultimo periodo caratterizzano le operazioni di rilascio, con il rischio - specialmente nelle grandi città - di dover attendere diversi mesi per ottenere il nuovo documento.

Quindi, per non correre il rischio di dover rimandare la partenza per mancanza del passaporto, o comunque di rivedere il proprio itinerario di viaggio orientandosi in uno di quei Paesi dove è sufficiente la carta di identità, è bene muoversi con largo anticipo.

Ecco una guida utile per tutti coloro che hanno il passaporto in scadenza e intendono chiedere il rinnovo (o meglio, il rilascio), con tutte le informazioni su cosa serve per la richiesta, ossia quali documenti presentare, e il tempo necessario per il rilascio del nuovo passaporto.

Quando rinnovare il passaporto

Il passaporto è quel documento necessario per viaggiare all’estero (nei Paesi extra Ue) valido anche ai fini dell’identificazione.

Smette di essere valido dopo la scadenza, ossia 10 anni nel caso del passaporto rilasciato a un maggiorenne, dai 3 ai 5 anni nel caso dei minorenni. E va considerato che ci sono Paesi che non consentono di viaggiare con passaporto prossimo alla scadenza (negli ultimi 3 mesi in alcuni casi, persino 6 mesi in altri).

Come abbiamo appena visto, non ci sono differenze tra il rinnovo e il rilascio di un nuovo passaporto, poiché la procedura in seguito alle modifiche del 2013 è la stessa.

Ma chi può richiedere il passaporto? Come previsto dalla normativa italiana, il passaporto può essere richiesto da qualsiasi cittadino italiano (salvo eccezioni). Infatti, dal 2009 anche i minori devono avere il passaporto, altrimenti non possono spostarsi fuori dai confini dell’Unione Europea.

Quindi, oggi non è più possibile iscrivere il minore sul passaporto di uno dei due genitori. Per questa tipologia di passaporto, la legge ha fissato delle validità differenti, “al fine di garantire l’aggiornamento della fotografia e la identificazione del minore ai controlli di frontiera”:

  • minore da 0 a 3 anni: validità triennale;
  • minore dai 3 ai 18 anni: validità quinquennale.

Naturalmente, per il rilascio e il rinnovo del passaporto di un minore è necessario il consenso di entrambi i genitori che va firmato davanti al Pubblico ufficiale.

Tuttavia, se uno dei due genitori non può presentarsi, può allegare una fotocopia del documento firmato in originale e una dichiarazione scritta di assenso all’espatrio.

Come rinnovare il passaporto

Il rinnovo del passaporto va richiesto presentandosi in Questura, dove dovrà consegnare i seguenti documenti:

  • modulo stampato della richiesta di passaporto, prestando particolare attenzione a distinguere quello dei maggiorenni da quello dei minorenni;
Modulo per la richiesta di passaporto per maggiorenni
Clicca qui per scaricare il modulo da compilare per richiedere il rilascio del passaporto per maggiorenni.
  • un documento originale (compreso di codice fiscale) e una fotocopia;
  • la richiesta firmata dal soggetto interessato;
  • nel caso in cui abbiate dei figli minori vi sarà richiesta la firma dell’altro coniuge;
  • la firma di entrambi i coniugi nel caso in cui il richiedente sia minore;
  • il passaporto in scadenza.
Modello per l’assenso dell’altro genitore del minore
Clicca qui per scaricare il modello con cui si autorizza il rilascio del passaporto per il figlio minorenne.

Nel caso in cui abbiate smarrito il passaporto da rinnovare dovrete presentare una copia della denuncia di smarrimento o furto rilasciata da un’autorità di Pubblica Sicurezza competente.

Costi

I costi per il rinnovo del passaporto sono gli stessi necessari per la sua richiesta. Infatti, insieme ai vari documenti che dovrete presentare al momento della richiesta di rinnovo del passaporto dovrete allegare anche delle ricevute di pagamento.

Nel dettaglio, per richiedere il rinnovo del passaporto è necessario presentare una marca da bollo da 73,50 euro, che potrete richiedere presso un tabaccaio, e la ricevuta del versamento di 42,50 euro fatto mediante bollettino di conto corrente intestato a: “Ministero dell’Economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro”.

Vi ricordiamo che questi sono gli unici costi da pagare per il rinnovo e per la richiesta del passaporto, poiché dal 24 giugno del 2014 la tassa annuale del valore di 40,29 euro è stata abolita.

Quanto tempo ci vuole per il rinnovo

Solitamente, i tempi per il rilascio o per il rinnovo del passaporto vanno dalle 2 alle 3 settimane. I tempi potrebbero ridursi in caso di prenotazione online: andando sull’apposito sito della Polizia di Stato (clicca qui), infatti, si può prendere appuntamento per la richiesta di rilascio indicando giorno e ora desiderati.

Tuttavia, chi ha bisogno urgentemente del passaporto e non ha il tempo necessario per rinnovarlo, può richiedere il passaporto temporaneo, un documento di viaggio d’emergenza che viene rilasciato solamente in casi eccezionali, ad esempio per motivi di lavoro.

Dove ritirarlo?

Una volta che tutta la documentazione è stata presentata a un ufficio di competenza, questo invia la domanda di rinnovo alla Questura.

Dopo aver accertato che tutta la documentazione sia in regola, la Questura rilascia il passaporto rinnovato che eventualmente può essere anche consegnato a domicilio tramite il servizio di Posta assicurata.

Riassumendo, per il rinnovo del passaporto la procedura da seguire è la stessa prevista per il rilascio. Se dopo aver letto la nostra guida avete ancora dei dubbi su come fare il rinnovo, potrebbe esservi d’aiuto questo interessante video pubblicato sul sito della Polizia di Stato con il quale viene fatta chiarezza su costi e procedure per il rilascio.

Rinnovo passaporto smarrito all’estero

Cosa fare se durante il soggiorno all’estero si perde il passaporto? Come tornare in Italia? Come partire verso un’altra destinazione? Basta richiedere l’Etd (Emergency Travel Document) all’Italia, il documento provvisorio che permette al cittadino comunitario che ha smarrito - o ha subito un furto - del passaporto in uno di quei paesi in cui il nostro Paese non dispone della rappresentanza diplomatica o consolare permanente.

Inoltre, il dl n. 71/2011 ha stabilito che l’Etd può essere rilasciato anche dalla rappresentanze diplomatiche e dagli uffici consolari di prima categoria, se presenti nel territorio del Paese in cui è stato perso il passaporto.

Niente rinnovo passaporto, quindi, ma Etd, documento valido per un solo viaggio. Questo infatti può essere utilizzato o per il rientro in Italia o, in misura eccezionale, verso un’altra destinazione.

Per la richiesta basta andare presso l’ufficio consolare del proprio Paese presentando i seguenti documenti:

  • doppia fototessera;
  • un altro documento (sempre che non li abbiate persi tutti insieme al portafoglio);
  • per facilitare l’ufficio consolare nella procedura di identificazione della persona si consiglia la presenza di testimoni.

Per evitare inconvenienti si consiglia sempre di viaggiare con una fotocopia di un documento d’identità ben nascosta, in modo da poterla utilizzare per la richiesta dell’Etd nel caso in cui abbiate smarrito il passaporto.

In caso di problemi - e per maggiori informazioni - potete consultare il sito viaggiaresicuri.it gestito dal Ministero

Argomenti

Money academy

Questo articolo fa parte delle Guide della sezione Money Academy.

Visita la sezione

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

113 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo