Rete Unica e TIM: via libera dal governo

Dal vertice di maggioranza arriva l’ok all’affidamento della rete unica a banda larga al binomio TIM-Cdp

Rete Unica e TIM: via libera dal governo

È arrivato solo pochi istanti fa l’ok all’affidamento della rete unica a banda larga al binomio TIM-Cassa Depositi e Prestiti. Al termine del vertice di maggioranza, partito nel primo pomeriggio, sono state chiarite le condizioni che con tutta probabilità andranno a caratterizzare l’intesa e la gestione dell’infrastruttura, da ritenersi comunque indipendente.

All’appuntamento odierno ha preso parte anche l’amministratore delegato di Cdp, Frabrizio Palermo, che aveva di fronte il premier Giuseppe Conte e i ministri Gualtieri, Orlando, Pisano, Bonafede, Franceschini, Speranza e Patuanelli.

In discussione la nascita di una rete unica a banda ultralarga sul territorio italiano, da affidare a una società unica formata dal binomio Cdp-Tim.

Da far rientrare nei piani anche l’intesa Tim-Tiscali, che vede in sostanza la disponibilità della compagnia fondata a Cagliari da Renato Soru a un graduale adeguamento della sua rete, così da favorire il passaggio degli utenti alla rete unica.

Rete Unica e TIM: via libera dal governo

L’esecutivo, guidato in primis dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, ha insistito sull’indipendenza della nuova affidataria e sulla “assoluta autonomia e terzietà della gestione”.

Una gestione che garantisca quindi natura aperta della rete e parità di trattamento per tutte le parti di settore in gioco.

Proprio in ottica della definizione di una società unica sull’asse TIM-Cdp, la compagnia di Gubitosi si appresta a lanciare - nel corso del prossimo cda del 31 agosto - la società FiberCop.

Da qui poi l’accordo con Tiscali e tutta una serie di intese di settore - vedi Fastweb e Kkr Infrastructure - per agevolare il percorso verso l’adeguamento della nuova rete e la migrazione sull’ultrabroadband di FiberCop.

Nell’accelerazione delle ultime mosse, non va sottovalutato il ruolo svolto dalla pandemia di coronavirus e dalla maggiore domanda di rete internet casalinga, considerati il lockdown e gli inevitabili cambi d’abitudine degli italiani.

Argomenti:

Italia CDP TIM

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories