Renzi: “Arabia Saudita è baluardo contro estremismo”. Meloni: “Parole vergognose”

Mario D’Angelo

31/01/2021

31/01/2021 - 17:29

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Per Matteo Renzi, sulla cui partecipazione alla conferenza saudita si sono scatenate polemiche, Riyadh è baluardo contro l’estremismo islamico.

Renzi: “Arabia Saudita è baluardo contro estremismo”. Meloni: “Parole vergognose”

Il regime saudita è “un baluardo contro l’estremismo islamico”. Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, nel corso di un’intervista al Corriere della Sera. Giorni fa Renzi ha promesso un chiarimento sulla questione della sua partecipazione alle conferenze pagate dall’Arabia Saudita, una delle quali avvenuta proprio nei giorni della crisi di governo da lui stesso aperta.

Secondo Renzi la questione viene sollevata dal Movimento 5 Stelle come leva per guadagnare terreno sul campo della trattativa politica, mentre i critici dell’ex premier sottolineano quanto sia inopportuno che un senatore della Repubblica faccia da testimonial a un regime totalitario, che non garantisce diritti alle donne e che viene accusato di uccidere giornalisti.

Per Renzi Arabia Saudita è baluardo contro estremismo islamico

Giorni fa, è apparso in rete un video dell’intervista di Renzi al principe ereditario Mohammed bin Salman, in cui il senatore fiorentino afferma che quello saudita può essere un nuovo rinascimento.

Sono stato a fare una conferenza”, sminuisce oggi Renzi dalle pagine del Corriere. “Ne faccio tante, ogni anno, in tutto il mondo, dalla Cina agli Stati Uniti, dal Medio Oriente alla Corea del Sud”, dice, precisando che si tratta di un’attività svolta “da molti ex primi ministri” che gli permette di pagare “centinaia di migliaia di euro di tasse in Italia”.

Quanto all’Arabia Saudita, continua il leader di IV, soltanto chi non conosce la politica estera ignora il fatto che stiamo parlando di uno dei nostri alleati più importanti”. Giorni fa, il Governo Conte ha bloccato le vendite di missili a Riyadh e agli Emirati Arabi.

Ma Renzi, che - ricordiamo - in questo momento non ha un ruolo di rappresentanza dell’Italia all’estero, non si ferma qui: “Il regime saudita è un baluardo contro l’estremismo islamico, la forza politica ed economica più importante dell’area”. Secondo il senatore, infine, è solo “grazie a Riyadh che il mondo islamico non è dominato dagli estremismi”.

Meloni, parole Renzi su regime saudita sono inaccettabili

Vergognose e inaccettabili le parole di Renzi che esaltano regime Arabia Saudita, ha detto la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, che su Twitter ricorda le caratteristiche di regime, fra cui “nessun diritto alle donne” e “pena di morte per gli omosessuali e per l’adulterio”.

Ma per una volta la critica è bipartisan. Lo scrittore Roberto Saviano, che dedicherà in serata una diretta Instagram Jamal Khashoggi, giornalista del Washington Post ucciso e fatto a pezzi all’ambasciata saudita di Istanbul, ha scritto in un post su Facebook: “Matteo Renzi dovrebbe avere la dignità di lasciare la vita pubblica del nostro Paese”.

Conoscete la storia del giornalista saudita del Washington Post Jamal Kashoggi, barbaramente ucciso e fatto a pezzi per...

Posted by Roberto Saviano on Saturday, January 30, 2021

Iscriviti alla newsletter

Money Stories