Quanto costa essere un tifoso della Juventus? Con Cristiano Ronaldo è roba da ricchi

Con Cristiano Ronaldo sono aumentati i costi per vedere la Juventus: ecco quanto deve spendere un tifoso per assistere ai match dei bianconeri.

Quanto costa essere un tifoso della Juventus? Con Cristiano Ronaldo è roba da ricchi

L’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus ha senza dubbio infiammato il popolo bianconero, con la Allegri-band che dopo aver dominato negli ultimi anni il campionato italiano punta ora a conquistare anche la tanto agognata Champions.

Oltre all’entusiasmo però è aumentato anche il costo per assistere a una partita della Juventus: con l’asso portoghese in campo, il quotidiano Libero ha fatto i conti per vedere quanto spendono i tifosi bianconeri nei vari stadi.

I costi per seguire la Juventus

Decidendo di acquistare quello che al momento, assieme a Lionel Messi, è considerato il giocatore più forte in attività, la Juventus ha messo pesantemente mano al portafoglio sborsando 105 milioni per il cartellino e garantendo al portoghese uno stipendio da 30 milioni netti all’anno.

Portando a Torino Cristiano Ronaldo, il club bianconero però oltre ad aver aumentato il tasso qualitativo della squadra ha anche messo a segno un colpo per quanto riguarda il marketing: le magliette dell’ex stella del Real vanno a ruba fin dal momento dell’ufficialità del suo acquisto.

Oltre al merchandising, anche i ricavi derivanti dallo Stadium sono un’altra voce molto importante di entrata. La Juventus così ha deciso di ritoccare verso l’alto i prezzi, imitata poi anche dalle altre squadre della Serie A che, in occasione dei match contro i bianconeri, fissano prezzi esorbitanti per il settore ospiti.

A fare i conti in tasca a un tifoso della Juve che, sia in casa che in trasferta, vuole seguire le partite di Cristiano Ronaldo e soci è stato Libero, con il quotidiano che ha preso in esame il costo dell’abbonamento allo Stadium e i prezzi dei biglietti in trasferta.

Rispetto allo scorso anno, il costo per un abbonamento in curva all’Allianz Stadium è passato da 495 a 595 euro. Considerando anche gli altri settori, il prezzo medio è di 1.027 euro per un rialzo del 30% rispetto al 2017.

Non va molto meglio con le partite in trasferta. Nell’esordio di campionato di Verona contro il Chievo, il biglietto per il settore ospiti costava 50 euro. A Parma invece 40 euro, a Frosinone 31 euro mentre a Udine 60 euro.

Nei prossimi incontri, i tifosi della Juve che vorranno seguire la propria beneamata a Empoli dovranno pagare 50 euro, mentre per il big match di San Siro contro il Milan dell’ex Higuain il costo è di ben 75 euro.

Tutto questo naturalmente senza contare le spese correlate al seguire la propria squadra in trasferta: costo del viaggio andata e ritorno, pranzi, cene ed eventuali pernottamenti o ferie da dover prendere.

Bisogna considerare poi che la Juventus, essendo la squadra con più tifosi in Italia, ha tifosi abbonati provenienti da tutto lo Stivale: anche per le partite in casa, in molti quindi devono sobbarcarsi lunghi viaggi.

Considerando tutte queste voci di spesa, Libero ha ipotizzato che seguire in casa e in trasferta la Juventus possa costare ben oltre 400 euro al mese. Se il calcio è una passione per la quale si è disposti a fare molti sacrifici, quelli economici dei tifosi della Juve in questa stagione sono senza dubbio notevoli.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Juventus Football Club S.p.A.

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.