Prysmian: il nuovo contratto in Grecia vale 21 milioni di euro

Lavoro in territorio greco per Prysman, che firma un contratto del valore di 21 milioni di euro

Prysmian: il nuovo contratto in Grecia vale 21 milioni di euro

Vale 21 milioni di euro il contratto firmato da Prysmian per lavorare sul territorio greco.

L’azienda milanese, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo, ha portato così a termine l’intesa con IPTO (Independent Power Transmission Operator), operatore del sistema di trasmissione per la rete elettrica di Atene.

La commessa porterà la società guidata dal CEO Valerio Battista a lavorare a due interconnessioni nel Paese, tra le isole Cicladi ed Evia e Andros e Tinos, occupandosi dell’intera lavorazione, dalla progettazione all’installazione, lungo un percorso di 18 chilometri.

I cavi sottomarini, a 550 metri di profondità, verranno prodotti nello stabilimento di Arco Felice (Napoli); quelli interrati nasceranno sempre nel napoletano, a Pignataro.

Prysmian mira a sviluppo reti elettriche nel Mediterraneo

La società, che solo a giugno ha ottenuto l’autorizzazione per la travagliata acquisizione della società americana General Cable, ha già lavorato con IPTO nel 2014 per collegare Syros e Lavrion.

L’esperienza in fatto di collegamenti sottomarini nel Mediterraneo è molto ampia per l’azienda del milanese, che oltre ad aver già precedentemente lavorato sull’asse Italia-Grecia ha realizzato interconnessioni tra Spagna e Marocco, nelle isole Baleari, nello Stretto dei Dardanelli in Turchia e molti altri lavori in ambito solo italiano.

Malgrado l’importante novità, Banca Imi ha tagliato il target price di Prysmian da 32,2 euro a 26,6 euro, e ha confermato il rating buy. Secondo l’istituto, in attesa dei risultati del secondo trimestre attesi per il 18 settembre, l’andamento del titolo va inserito in un contesto di mercato più difficile, sebbene abbia ormai superato l’accantonamento del progetto Western Link - collegamento sottomarino Scozia-Galles su cui si sono resi indispensabili interventi di riparazione - le novità in arrivo dal recente aumento di capitale e “un approccio più prudente del mercato nei confronti del settore capital goods”:

“Comunque riteniamo che la storia di integrazione di Prysmian con General Cable sia intatta”.

Al momento della scrittura, le azioni Prysmian viaggiano al ribasso dell’1,4% su quota 21,8 euro circa, reduci dal +2,41% degli ultimi sette giorni, il +1,75 degli ultimi 30 giorni e il -14,67% degli ultimi 6 mesi.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Prysmian S.p.A.

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.