Il prezzo del petrolio in forte rialzo: che succede?

Cristiana Gagliarducci

18 Maggio 2020 - 16:02

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il prezzo del petrolio in forte rialzo: cosa sta succedendo alla quotazione del WTI e a quella del Brent?

Il prezzo del petrolio in forte rialzo: che succede?

Il prezzo del petrolio di nuovo protagonista.

Nella stessa giornata in cui anche l’oro si è riportato sui massimi del 2012, la quotazione del WTI e quella del Brent hanno premuto sul pedale dell’acceleratore mettendo a segno ottime performance.

Prezzo del petrolio: i motivi del balzo

Alla vigilia della scadenza dei contratti di giugno, il prezzo del petrolio WTI ha intrapreso la via del rialzo arrivando a guadagnare poco meno di 10 punti percentuali e riportandosi comunque sopra la soglia dei 30 dollari al barile.

I tagli alla produzione e l’allentamento dei lockdown hanno sostenuto il sentiment degli investitori, tanto da coinvolgere anche il Brent, in salita di oltre il 6% oggi.

La riduzione dell’output, ha fatto notare Paola Rodriguez Masiu, analista di Rystad Energy, è risultata significativa oltre che più veloce e più profonda del previsto. Una situazione alla quale si è accompagnata una lieve crescita della domanda e conseguenti nuove speranze sulla ripresa del mercato.

Soltanto un mese fa, alla scadenza dei contratti di maggio, il prezzo del petrolio è crollato persino sotto la parità: il mondo intero in lockdown e il rapido riempimento delle scorte hanno imposto agli investitori di scaricare violentemente le proprie posizioni. Oggi invece, a fronte di una situazione meno drammatica è accaduto l’esatto opposto.

Dalla terribile scadenza dei contratti di maggio in poi la domanda ha iniziato a recuperare terreno, mentre l’OPEC+ ha dato il via a un nuovo round di tagli, entrati in vigore lo scorso 1 maggio. Produttori quali l’Arabia Saudita, il Kuwait e gli Emirati, inoltre, hanno confermato la propria intenzione di tagliare ancor di più del previsto.

Il prezzo del petrolio ha ricominciato a scambiare scrollandosi di dosso i drammi delle ultime settimane ma molti hanno fatto notare come la situazione sia tutto fuorché risolta. La quotazione del WTI e quella del Brent al momento, sono ancora piuttosto distanti dai livelli di inizio anno.

Argomenti

# Brent
# WTI

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories