Bitcoin balza sopra i $10.000. Prossima fermata quota $15.000?

Il prezzo del Bitcoin è balzato sopra i $10.000. Cosa succede alla quotazione?

Bitcoin balza sopra i $10.000. Prossima fermata quota $15.000?

Il prezzo del Bitcoin ha sfondato nuovamente la tanto agognata soglia dei $10.000, toccata e successivamente abbandonata all’inizio di giugno.

La quotazione più monitorata del comparto criptovalute ha imboccato la via del rialzo in una giornata ricca di ottime performance, da quella dell’oro che ha toccato nuovi record storici a quella dell’euro dollaro, tornato sopra 1,17.

Prezzo del Bitcoin a $10.000: cosa succede adesso?

Nei primi giorni di giugno il BTCUSD ha sfondato quota $10.000, ma da quel momento in poi le cose non sono migliorate e la quotazione è rimasta ancorata poco sopra i $9.000 circa.

Nell’ultima settimana però la situazione è cambiata e il prezzo del Bitcoin ha messo a segno progressioni a doppia cifra percentuale (+11% circa).

Per Vijay Ayyar, head of business development dell’exchange Luno, la coppia beneficerà delle misure di stimolo messe in campo dalle banche centrali e dai governi (si pensi soltanto al Recovery Fund partorito dall’Unione europea) oltre che delle speranze riguardanti l’arrivo di un vaccino contro il coronavirus.

“Osserveremo questo continuo slancio rialzista sui mercati e ciò includerà l’azionario e l’oro. E il BTC con le criptovalute li seguiranno.”

Per l’esperto, ascoltato dalla CNBC, se la quotazione riuscirà a sfondare i $10.500 allora sarà presto in grado di risalire anche sopra i $15.000.

La domanda però rimane, soprattutto alla luce delle più recenti performance: il prezzo del Bitcoin riuscirà mai a riportarsi sui massimi storici osservati tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018?

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories