Precompilata 2021, tutte le novità: dai bonus casa ai crediti d’imposta per bici e vacanze

Rosaria Imparato

10 Maggio 2021 - 13:44

condividi

Quali sono le novità nella precompilata 2021? Dal superbonus 110% al bonus facciate, passando per i crediti d’imposta per le vacanze e la bici: ecco le novità protagoniste della dichiarazione dei redditi.

Precompilata 2021, tutte le novità: dai bonus casa ai crediti d'imposta per bici e vacanze

Precompilata 2021, quali sono le novità presenti nella dichiarazione dei redditi di quest’anno? Nel 2020 sono stati molti i bonus introdotti dai decreti emergenziali e non solo. Si parte dal superbonus 110% per la riqualificazione energetica degli edifici, o la riduzione del rischio sismico, fino al bonus facciate, ma anche i crediti d’imposta per le vacanze e per la bici (o il monopattino).

Di seguito, una panoramica delle novità protagoniste della dichiarazione dei redditi 2021.

Precompilata 2021, tutte le novità: i bonus casa, dalle facciate al superbonus 110%

Tra le novità in dichiarazione dei redditi 2021 hanno un posto d’onore le agevolazioni fiscali per la casa.

Rispetto al 730 dello scorso anno, sono presenti in dichiarazione due bonus casa particolarmente amati dai contribuenti:

  • il bonus facciate del 90% senza limiti di spesa,
  • il superbonus, la misura che alza al 110% l’aliquota con cui fruire dei benefici fiscali.

Ricordiamo che ci sono tre modi per beneficiare dei bonus casa: detrazione, cessione del credito e sconto in fattura. Soltanto se i contribuenti hanno deciso di optare per la detrazione in dichiarazione dei redditi si troverà i dati sulle spese sostenute nel modello 730.

Le altre due opzioni, cessione del credito e sconto in fattura, non vanno indicate in dichiarazione dei redditi.

Le novità nella precompilata 2021: i crediti d’imposta, dalla bici alle vacanze

Nel modello 730 precompilato l’Agenzia delle Entrate caricherà anche i dati relativi ai bonus fruiti nel 2020, chiaramente solo nella dichiarazione dei contribuenti che li hanno richiesti e ottenuti.

Comparirà quindi tra le spese detraibili anche il bonus vacanze, per chi l’ha usato presso una delle strutture ricettive che aderiscono all’iniziativa. La detrazione spettante è pari al 20% della spesa sostenuta.

Anche il bonus bici debutta in dichiarazione dei redditi e i servizi di mobilità elettrica (fino a 750 euro per l’acquisto di monopattini elettrici, biciclette elettriche o tradizionali, abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in condivisione o sostenibile, avvenute -e documentate- dal 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020).

Iscriviti a Money.it