Portafoglio del Martedì: boom del rendimento, entra una nuova operazione al ribasso

Ufficio Studi Money.it

24 Novembre 2020 - 14:53

24 Novembre 2020 - 15:01

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Continua l’avventura del nostro Portafoglio di investimento. Con un rendimento che dalla prima puntata di giugno supera i 180 punti percentuali, nel numero di oggi inseriamo un nuovo trade ribassista.

Portafoglio del Martedì: boom del rendimento, entra una nuova operazione al ribasso

Nuova puntata dell’appuntamento con il nostro Portafoglio di investimento realizzato con i Turbo Certificates di UniCredit.

Nonostante la situazione generale si confermi particolarmente grave, i dati su contagi e ospedalizzazioni sono lì a dimostrarlo, si iniziano ad intravedere i primi spiragli di luce. Ovviamente ci riferiamo agli annunci dei tre vaccini arrivati finora (Pfizer-BioNTech, Moderna e Oxford-Irbm-Astrazeneca).

Ma indicazioni rialziste arrivano anche dalle elezioni statunitensi (la maggioranza repubblicana al Senato è destinata a smussare le maggiori spigolosità del programma democratico), dallo stato di salute dell’economia cinese e dalla disponibilità di banche centrali e governi a confermare gli stimoli straordinari ancora per parecchio tempo.

Detto questo, nelle prossime sedute potremmo assistere, in vista della fine dell’anno, ad una fase di debolezza che, per i motivi già citati, potrebbe rappresentare anche un’occasione di ingresso sul mercato.

In queste fasi ci attendiamo che la “lotta” tra titoli “value” e “growth” prosegua: in caso di ritracciamento dei listini, questi ultimi potrebbero recuperare le posizioni perse dopo gli annunci dei vaccini.

Portafoglio di investimento: rendimento da record con un +180%!

Con due operazioni, su Intesa Sanpaolo e Leonardo, il rendimento del nostro Portafoglio di investimento, avviato a giugno, è salito sopra quota 180 punti percentuali.

Portata avanti con un Turbo Open End con ISIN DE000HV4DA49 e leva 3,57, l’operazione sulle azioni Leonardo ieri si è chiusa in corrispondenza del target a 5,9 euro permettendoci di realizzare un rendimento di ben 46,7 punti percentuali.


Leonardo, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Ieri è stato chiuso anche l’investimento sul titolo Intesa Sanpaolo. Avviato a 1,8 euro, l’investimento, per il quale è stato utilizzato un Turbo Open End con codice ISIN DE000HV4HD18 e leva 3,62, ha generato un profitto per il nostro portafoglio di investimento del 20,09%.


Intesa Sanpaolo, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Per quanto riguarda i trade presenti nel nostro Portafoglio di investimento realizzato con i Turbo Certificates di UniCredit, proseguono le operazioni sull’Argento, sul cambio Eurodollaro e sulle azioni Azimut.

Il primo trade è portato avanti con un Turbo Open End con codice ISIN DE000HV4GDY8 a 23,8 dollari l’oncia (stop loss a 21,8 dollari e target a 27 dollari) mentre il secondo, partito da 1,1810 (target a 1,21 e stop loss a 1,16), è realizzato con un Turbo Open End di UniCredit con codice ISIN DE000HV480M6 e leva 6,31.


Argento, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg


Eur/Usd, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Nell’ultimo numero del Portafoglio del Martedì abbiamo inserito una nuova posizione, al rialzo, sulle azioni Azimut Holding (DE000HV4FAZ3). L’operazione, divenuta operativa venerdì, presenta un ingresso a 17,4 euro, stop loss a 15,4 e obiettivo a 18,4 euro.


Azimut Holding, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Portafoglio di investimento: nuova operazione, al ribasso su Autogrill

In questo numero vogliamo inserire una nuova operazione, al ribasso, su uno dei titoli che ha fatto meglio negli ultimi mesi.

Dopo essere scese sotto i livelli marzo a 3,08 euro, le azioni Autogrill a fine ottobre hanno registrato un’accelerazione poderosa che le ha portate a superare importanti resistenze, tra cui la media mobile a 200 periodi, portandosi a ridosso di 6 euro.


Autogrill, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

In forte ipercomprato, al momento l’RSI segna 83,3 punti, per le azioni Autogrill potrebbe essere arrivato il momento delle prese di beneficio.

In quest’ottica, e utilizzando il Turbo Open End su Autogrill con ISIN DE000HV4CMF7 e leva a 4,3, intendiamo avviare un’operazione ribassista con ingresso a 5,9 euro, stop loss a 6,5 euro e target a 5 euro.

I prodotti e le rispettive leve sono stati selezionati alle 11:40 del 24 novembre 2020. Le strategie si considerano valide se i prezzi toccano il punto di entrata prima del take profit o dello stop loss.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories