Portafoglio del Martedì: Generali fa salire il rendimento, entra Saipem

Ufficio Studi Money.it

14 Settembre 2021 - 15:57

condividi

In rialzo nell’ultima settimana grazie al deal su Generali, il rendimento del nostro portafoglio di investimento si è portato di poco sotto l’80%. In questo numero vogliamo puntare sulle azioni Saipem.

Portafoglio del Martedì: Generali fa salire il rendimento, entra Saipem

Nel corso dell’ultima settimana il rendimento del nostro portafoglio di investimento realizzato con i Turbo Certificates di UniCredit ha registrato, grazie all’investimento sulle azioni Assicurazioni Generali, un incremento di 15 punti percentuali.

Questa settimana vogliamo puntare al rialzo su un titolo che l’ultima volta ci ha fatto registrare una perdita particolarmente pesante: Saipem.

Portafoglio di investimento: la situazione generale

Excusatio non petita, accusatio manifesta. Quando la scusa non è richiesta, ci si sta auto-accusando. Abbiamo avuto questa sensazione giovedì scorso, quando Christine Lagarde ha precisato che la riduzione dello shopping non rappresenta un “tapering” ma una “ricalibrazione”.

Nonostante quanto detto dalla n.1 della BCE sia formalmente corretto, se le condizioni dovessero tornare critiche il piano di acquisto di emergenza crescerà, con gran parte della popolazione vaccinata (a circa il 60% dei cittadini dell’UE è stata somministrata una doppia dose) è improbabile che rivivremo scenari da incubo. Di conseguenza, ricalibrazione fa rima con riduzione (e quindi con tapering).

Tralasciando le questioni semantiche, la BCE ha confermato il costo del denaro e rivisto le aspettative di inflazione e di crescita che, nell’anno corrente, dovrebbero attestarsi al 2,2 ed al 5 per cento (contro il +1,9% ed il +4,6% stimato a giugno). Anche grazie alle politiche fiscali, l’outlook sul Vecchio continente si conferma positivo.

Con un tasso di “completamente vaccinati” di circa 10 punti percentuali inferiore all’Europa, ad inizio settembre il dato a stelle e strisce si attestava al 52%, anche gli Stati Uniti sembrerebbero in grado di evitare di rivivere scenari apocalittici (anche se tra i vari “States” il tasso di vaccinazione è poco omogeneo).

Le statistiche sull’andamento delle offerte di lavoro ci mostrano un’economia in salute che, per ora, fa fatica a trovare addetti. Con la fine dei sussidi straordinari, la situazione dovrebbe tendere alla normalità (e rivelare i veri effetti del Covid sul mercato del lavoro).

Per ora, l’inflazione, spinta dall’incremento dei salari e dalle strozzature nelle catene di approvvigionamento, sembrerebbe sotto controllo. Le indicazioni arrivate oggi hanno evidenziato una dinamica inflattiva tutto sommato sotto controllo: ad agosto i prezzi al consumo sono saliti dello 0,3% mensile e del 5,3% annuo. Il primo dato è risultato inferiore al +0,4% stimato dagli analisti mentre il secondo è in linea, ed evidenzia un calo rispetto al +5,4% di luglio.

Si tratta di indicazioni che lasciano tranquilla la Federal Reserve in vista del meeting della prossima settimana.

Portafoglio di investimento: rendimento sale all’80%, puntiamo (ancora) su Saipem

Lo scorso 8 settembre l’investimento sulle azioni Generali, realizzato tramite il Turbo Open End con codice ISIN DE000HV4K8T2, ha raggiunto il nostro target fissato a 17,65 euro. Grazie all’effetto leva, l’operazione ha prodotto un rendimento del 15,28%.

Azioni Assicurazioni Generali, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

Alle operazioni sul titolo Banco BPM (DE000HV8B1D8) e Moncler (DE000HV4M442), oggi ne vogliamo aggiungere una terza.

Azioni Banco BPM, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

Azioni Moncler, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

Il titolo scelto è Saipem, per il quale utilizzeremo un Turbo Open End di UniCredit (DE000HV4HKF0) con leva a 5,2 (in passato puntare su questo titolo ci ha fatto perdere 70 punti percentuali in termini di rendimento).

Sostenuti dalla trendline ottenuta dai minimi del 12 e del 25 giugno 2020, i corsi di Saipem hanno recentemente superato le medie mobili a 50 e 100 giorni.

Azioni Saipem, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

Grazie alla spinta garantita dalla linea 5 agosto-8 settembre, riteniamo che le azioni SPM potrebbero segnare nuovi guadagni in direzione della MM200, attualmente a 2,17 euro.

In questo contesto, intendiamo inserire un’operazione rialzista da 2,05 euro con target 2,16 e stop loss a 1,94 euro.

I prodotti e le rispettive leve sono stati selezionati alle 12:20 del 14 settembre 2021. Le strategie si considerano valide se i prezzi toccano il punto di entrata prima del take profit o dello stop loss.

Iscriviti a Money.it