Chi è il più ricco d’Italia? La classifica 2018 dei 10 “Paperoni” nostrani

La rivista Forbes ha aggiornato la sua classifica 2018 sugli uomini più ricchi d’Italia: cambio al vertice, ecco chi è presente in questa speciale Top 10.

Chi è il più ricco d'Italia? La classifica 2018 dei 10 “Paperoni” nostrani

Chi è l’uomo più ricco d’Italia? Come ogni anno, anche per questo 2018 a dircelo è la rivista americana Forbes, specializzata in questo genere di graduatorie, che ha stimato i patrimoni personali di imprenditori e manager nostrani.

Diversamente da quanto era stato stimato a inizio anno, in testa alla classifica finale relativa al 2018 non c’è più Giovanni Ferrero: secondo Forbes, il più ricco d’Italia adesso è Leonardo Del Vecchio.

La classifica dei dieci uomini più ricchi d’Italia

A fine 2018 Forbes ha aggiornato la classifica degli uomini più ricchi al mondo, creando poi una apposita sezione dedicata all’Italia. Vediamo allora chi fa parte di questa dorata Top 10.

- 1) Leonardo Del Vecchio - 20,8 miliardi di dollari

Al primo posto c’è Leonardo Del Vecchio, il fondatore della Luxottica. Partendo da Agordo, un piccolo paese del bellunese, è stato capace di dare vita a quella che è la la più grande azienda del pianeta per quanto riguarda gli occhiali e le lenti.

- 2) Giovanni Ferrero - 20,7 miliardi di dollari

Figlio di Michele Ferrero, dopo la prematura e tragica scomparsa del fratello maggiore Pietro adesso è lui a guidare l’azienda di famiglia, autentico colosso mondiale della cioccolata che ha fatto registrare nel 2017 un fatturato da 10,5 miliardi di euro.

- 3) Stefano Pessina - 11,9 miliardi di dollari

A completare il podio c’è Stefano Pessina, padre di Alleanza Farmaceutica e attualmente CEO della Walgreens Boots Alliance, azienda leader nel mondo per quanto concerne la distribuzione di prodotti per la salute e il benessere.

- 4) Massimiliana Landini Aleotti - 7,6 miliardi di dollari

Prima tra le donne nella classifica dei più ricchi d’Italia e Massimiliana Landini Aleotti, vedova di Alberto Aleotti che è stato l’artefice della crescita della Menarini, attualmente l’azienda farmaceutica numero uno nel nostro paese.

- 5) Giorgio Armani - 7,3 miliardi di dollari

Giorgio Armani è senza dubbio un’autentica icona internazionale della moda. Grande successo e popolarità ma anche grandi guadagni: nel 2015 il fatturato della sua azienda è stato di 2,5 miliardi e, secondo People With Money, nel 2018 è stato lo stilista più pagato al mondo.

- 6) Silvio Berlusconi - 6,6 miliardi di dollari

Non poteva mancare in questa classifica Silvio Berlusconi, il “ricco” per eccellenza nel nostro paese. Nonostante qualche difficoltà registrata nell’ultimo periodo, l’ex premier può sempre contare su un patrimonio personale da favola.

- 7) Augusto & Giorgio Perfetti - 5,8 miliardi di dollari

I fratelli Giorgio e Augusto Perfetti sono i presidenti della Perfetti Van Melle. Il nome non vi dice nulla? Calcolate allora che sono i titolari di marchi come Vigorsol, Big Babol, Chupa Chups, Golia e tanti altri tra cui anche i celebri chewing gum Brooklyn.

- 8) Paolo & Gianfelice Rocca - 4,1 miliardi di dollari

Paolo e Gianfelice Rocca sono rispettivamente CEO e presidente della Techint, colosso mondiale della siderurgia fondato da nonno Augusto nel 1945, emigrato dopo la Guerra in Argentina dove ha costruito la sua fortuna.

- 9) Giuseppe De’Longhi - 3,9 miliardi di dollari

Dalle macchinette per il caffé ai climatizzatori, senza dimenticare i prodotti per la stiratura e la cucina: negli anni il gruppo De’Longhi si è sempre più ingrandito acquisendo marchi come Simac, Ariete, Kenwood e Braun.

- 10) Renzo Rosso - 3 miliardi di dollari

Fondatore della Diesel i suoi jeans hanno fatto la storia del settore dell’abbigliamento. Oltre al campo della moda, grande è la sua passione per il calcio tanto da possedere ora la squadra del Vicenza mentre in passato è stato presidente del Bassano.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Italia

Argomenti:

Italia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.