Il PIL degli Stati Uniti torna a salire: timori di recessione più lontani, ma non del tutto scomparsi

Redazione

28/01/2023

Il PIL negli Stati Uniti è aumentato nell’ultimo trimestre del 2022 e anche nell’intero anno. La recessione potrebbe sembrare una paura in passato, ma è ancora possibile per una ragione.

Il PIL degli Stati Uniti torna a salire: timori di recessione più lontani, ma non del tutto scomparsi

Un altro importante market mover è uscito questa settimana, in particolare ieri, che ha aumentato le speranze di una ripresa dell’economia. Il PIL americano è aumentato più del previsto nell’ultimo trimestre del 2022, alimentando la speranza di evitare del tutto una recessione nel 2023.

Tutto dipenderà dalla Federal Reserve, la cui riunione è prevista per la prossima settimana, e dalla loro decisione di continuare o meno ad aumentare i tassi di interesse.

Ma la prospettiva, per ora, sembra buona. L’Europa e gli Stati Uniti non sono stati colpiti così duramente come si pensava dal guerra in Ucraina e successiva crisi energetica. L’Europa, in particolare, [è riuscita a cavarsela bene, con il gas e il prezzo del petrolio in forte calo. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo