Pensioni: nuovo aumento per gli ex parlamentari, addio al taglio dei vitalizi

Pensioni d’oro, tornano i vitalizi al Senato. Aumenti di migliaia di euro per gli ex senatori, lo ha deciso la Commissione Contenziosa di Palazzo Madama.

Pensioni: nuovo aumento per gli ex parlamentari, addio al taglio dei vitalizi

Pensioni, importanti novità arrivano dal Senato dove la Commissione Contenziosa di Palazzo Madama è pronta a ripristinare il vecchio sistema di calcolo per i vitalizi degli ex parlamentari.

Mentre il Governo si prepara a sedersi al tavolo delle trattative con i sindacati per la nuova riforma delle pensioni, ecco che con una mossa inaspettata il Senato è ormai vicino a fare un passo indietro riguardo al taglio dei vitalizi. Ricordiamo, infatti, che con la delibera dell’ufficio di presidenza guidato da Maria Elisabetta Alberti Casellati, seconda carica dello Stato in quanto Presidente del Senato, è stato introdotto un nuovo sistema per il calcolo dei vitalizi degli ex parlamentari: un ricalcolo interamente con il metodo contributivo che nella maggior parte dei casi ha portato ad una riduzione dell’importo dei vitalizi di circa il 45% (ma per alcuni si è arrivati anche all’80%.

Ebbene, quella che da molti è stata vista come una delle novità più importanti realizzate in questa legislatura, in quanto ha messo fine ad una parte di privilegi per gli ex parlamentari, verrà presto annullata.

Come anticipato la decisione, ancora non ufficiale ma confermata da alcuni quotidiani (come ad esempio Il Tempo), è stata presa dalla Commissione Contenziosa del Senato, secondo la quale la delibera con cui la Casellati ha disposto il taglio dei vitalizi deve essere annullata.

Pensioni: perché il taglio dei vitalizi verrà annullato

Sono diversi gli indizi riguardo al ripristino del vecchio sistema di calcolo per i vitalizi dei parlamentari. Già dai primi documenti elaborati dal tribunale che si occupa di valutare le controversie sollevate in Parlamento (visto che il provvedimento in questione è stato contestato da più di mille ex parlamentari), infatti, si capisce quale sarà la decisione finale della Commissione, la quale molto probabilmente boccerà il taglio dei vitalizi aumentando così nuovamente le pensioni degli ex “inquilini” di Palazzo Madama.

Nel dettaglio, la Commissione Contenzioso ha già fatto sapere che provvedimenti di questo genere possono essere solamente “temporanei”. Una misura che dispone il taglio dei vitalizi, quindi, pur essendo legittima non può disporre cambiamenti di lungo termine.

Inoltre, la Commissione sembra contestare la misura della novità; il taglio, infatti, è stato troppo pesante per gli ex parlamentari ai quali in media è stato ridotto l’assegno di circa la metà dell’importo. Al massimo, come si legge nei dossier elaborati in queste ultime settimane, il taglio non avrebbe dovuto superare il 20% dell’importo.

Infine, la Commissione chiede una revisione del metodo di calcolo contributivo, caposaldo del taglio dei vitalizi. Insomma, ad oggi tutti gli indizi portano ad una cancellazione del provvedimento che ha ridotto le pensioni degli ex parlamentari, almeno per quel che riguarda il Senato.

Non dovrebbero esserci novità, invece, alla Camera dei Deputati dove il taglio dei vitalizi - misura voluta fortemente dal Presidente Roberto Fico - dovrebbe restare al suo posto mantenendo inalterati gli importi delle pensioni degli ex deputati.

Quindi, mentre da gennaio i pensionati italiani devono accontentarsi di aumenti di pochi euro (per effetto della rivalutazione), il 2020 potrebbe portare nelle tasche degli ex senatori importi molto più elevati.

Un regalo inaspettato, con il ripristino dei vitalizi che comporterà pensioni sempre più elevate - si parla di migliaia di euro in più ogni mese - per coloro che hanno seduto al Senato.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Pensioni d’oro

Condividi questo post:

2 commenti

foto profilo

giorgio • 2 settimane fa

Sono semplicemente dei ladri iperprivilegiati e non solo loro ma anche i dipendenti di tutti gli Organi Costituzionali.

foto profilo

Mono • 2 settimane fa

E’ la solita vergogna dei nostri politici, a loro tutto ed a noi niente

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.