Ordini record per il primo green bond dell’UE: i dettagli

Violetta Silvestri

12 Ottobre 2021 - 15:33

condividi

L’UE ha emesso il primo green bond per finanziare la transizione energetica nell’ambito del NextGenerationEU. L’obbligazione verde, la più grande mai emessa al mondo, ha ottenuto richieste record.

Ordini record per il primo green bond dell'UE: i dettagli

L’Unione Europea ha registrato una domanda record per il suo primo green bond, che è già entrato nella storia per essere la più grande offerta di sempre nel mercato obbligazionario verde.

Gli ordini registrati hanno superato il valore di 130 miliardi di euro. La transazione è solo la prima di un programma comunitario che si propone di vendere obbligazioni verdi per una raccolta di circa 250 miliardi di euro fino al 2026.

Cosa c’è da sapere sull’emissione del primo green bond dell’Unione Europea.

Green bond UE: al via la prima e più grande emissione di debito verde

Martedì 12 ottobre l’UE ha emesso il suo primo green bond, compiendo un passo cruciale per diventare potenzialmente il più grande emittente di debito cosiddetto “ecologico”.

L’obbligazione verde a 15 anni da 12 miliardi di euro (13,9 miliardi di dollari), ha ricevuto oltre 135 miliardi di euro di domanda, rendendolo il maggiore lancio di green bond e il più alto livello di domanda per un’obbligazione verde fino a oggi.

Il rendimento del titolo è stato fissato a 8 punti base sotto il tasso midswap (a 15 anni è lo 0,52%). Bank of America, Crédit Agricole, Deutsche Bank, Nomura e Td Securities hanno collocato l’obbligazione di debito comune in qualità di joint lead managers. Co-Lead Manager dell’operazione sono Danske Bank, Intesa Sanpaolo e Santander.

A cosa servono le obbligazioni verde dell’UE

L’emissione servirà a fornire risorse per i progetti favorevoli all’ambiente degli Stati membri nell’ambito del Recovery Fund.

Le obbligazioni verdi finanzieranno il 30% del NextGenerationEU che vale complessivamente 800 miliardi di euro circa.

L’obiettivo comunitario è lanciare green bond per un valore complessivo di 250 miliardi di euro, trasformando potenzialmente l’UE nel più grande emittente di obbligazioni verdi al mondo.

Argomenti

# Bond

Iscriviti a Money.it