Nuova ondata di caldo: quanto durerà e quali sono le città bollino rosso

Claudia Mustillo

20/07/2022

20/07/2022 - 18:04

condividi

Potrebbe essere la settimana più calda dell’anno, previsti picchi di 39-41°C in diverse città italiane almeno fino al weekend. Venerdì 16 città bollino rosso, ecco quali.

Nuova ondata di caldo: quanto durerà e quali sono le città bollino rosso

L’Italia sta attraversando una nuova ondata di caldo eccezionale e questa potrebbe essere la settimana più calda con temperature anche oltre i 40°, grazie all’anticiclone africano che diventerà sempre più forte. Il picco di calore è previsto per le giornate di mercoledì, giovedì e venerdì dove raggiungeremo 16 città bollino rosso. Il caldo record porta a superare anche l’estate del 2003, fino a oggi la più calda in assoluto. Come sempre è importante fare attenzione e seguire i consigli degli esperti per evitare problemi di salute, come disidratazione e colpi di calore, nei periodi più caldi.

Come aveva spiegato in un’intervista a Money.it Paolo Corazzon, meteorologo di 3BMeteo, ha spiegato: «i dati che abbiamo a disposizione ci dicono che in varie località in Italia raggiungeremo i 38-40 gradi». Condizioni meteo che potrebbero accompagnarci anche fino alla fine del mese.

Debolezza, nausea, sete, forte sudorazione i sintomi a cui prestare attenzione in questo periodo. Idratarsi, abbassare la temperatura corporea con la doccia tiepida e cercare di mantenere gli ambienti freschi e poco umidi: queste le regole per affrontare i giorni da caldo record.

Temperature record, previsti picchi di 39-41°C in diverse città

Non sarà una settimana facile per chi rimane in città, le previsioni parlano di sette giorni di sole e probabilmente saranno i più caldi dell’anno. A partire da mercoledì 20 luglio e almeno fino al weekend si prevedono picchi di 39-41°C in città a Milano, Pavia, Bologna, Ferrara, Padova, Firenze e Roma. Le temperature resteranno sui 30°C fino alle 23 in tantissime città del Nord e della Toscana.

Quello che preoccupa maggiormente gli esperti è l’assenza di precipitazioni: non sono previste perturbazioni praticamente fino alla fine del mese, salvo qualche rovescio sulle zone appenniniche e ai confini delle Alpi, un dato che preoccupa con lo stato di emergenza per la siccità.

Visto l’aumento delle temperature previsto per tutta la settimana è consigliabile non uscire nelle ore più calde: evitare l’esposizione diretta al sole nelle ore più calde della giornata (tra le 11:00 e le 18:00); bere molta acqua e mangiare frutta fresca è una misura essenziale per contrastare gli effetti del caldo; prediligere indumenti di cotone, lino o fibre naturali e, infine, evitare di far scaldare troppo gli ambienti.

Le città bollino rosso

Le città a rischio elevato per l’ondata di calore eccezionale, sono cinque le città bollino rosso: Bolzano, Brescia, Firenze, Latina, Perugia. Mercoledì, 20 luglio, bollino rosso per nove città: Bolzano, Brescia, Firenze, Latina, Perugia, Bologna, Genova, Rieti e Roma; come riporta il bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute per 27 città italiane.

Il numero sale a 14 città bollino rosso nella giornata di giovedì 21, quando l’ondata di calore arriverà anche a Campobasso, Frosinone, Milano, Torino e Viterbo. Venerdì, poi, l’allerta rossa si estenderà anche a Verona e Trieste; e si raggiungeranno 16 città bollino rosso.

Bollettino ondate di calore Bollettino ondate di calore tutte le città bollino rosso

Argomenti

# Italia
# estate