Nuova Mini Cooper S: prova su strada della tre porte turbo

13 Ottobre 2021 - 09:49

condividi

Divertente, stabile, potente, gli aggettivi si sprecano quando si è al volante della nuova Mini Cooper S, in vendita a un prezzo che parte da 27.900 euro.

Nuova Mini Cooper S: prova su strada della tre porte turbo

Nuova MINI Cooper S è una compatta tre porte che ha stile, personalità e potenza. A distanza di 20 anni dal lancio della nuova generazione, il marchio inglese continua nella sua evoluzione senza rinunciare a quel “go-kart feeling” ancora oggi insito nel suo DNA.

Nuova MINI Cooper S è in vendita a un prezzo che parte da 27.900 euro.

Nel suo ultimo aggiornamento, cresce nella dotazione, nella tecnologia e nella sicurezza.

Ha un design più moderno e maturo, nella vista frontale diventa più espressiva grazie alla caratteristica griglia radiatore, rispetto alla generazione precedente le luci di posizione sono state sostituite da prese d’aria verticali la cui funzione è quella di ottimizzare l’aerodinamica, favorendo il passaggio dei flussi d’aria.

La striscia centrale che funge da portatarga ora è in tinta con la carrozzeria, novità anche per gli indicatori di direzione, dotati di tecnologia LED e integrati nei “Side Scuttles”, il faro antinebbia posteriore è posizionato all’interno nei gruppi ottici.

Di serie sull’intera gamma sono presenti i fari a LED, le luci di marcia diurne sono a forma di anello, a richiesta sono disponibili i fari Adaptive LED che comprendono anche la funzione Cornering Light, dotati di luci di svolta e abbaglianti automatici capaci di regolare il loro fascio luminoso in funzione del traffico a velocità superiori a 70 km/h.

Sul model year 2021 le luci posteriori con design “Union Jack” fanno parte dell’equipaggiamento di serie.

Nuova MINI Cooper S: motore sovralimentato

Nuova Mini Cooper S Nuova Mini Cooper S

Ha dimensioni compatte, lunga 3,876 metri, larga 1,72 metri e alta 1,415 metri, ha un passo di 2,495 metri e un peso in ordine di marcia di 1.475 kg, per un rapporto peso/potenza di 8,3 kg/cv.

La Cooper S si posiziona al vertice della gamma un gradino sotto la grintosissima John Cooper Works, modello con il quale condivide il motore, un quattro cilindri in linea da 2 litri, un Twin Power Turbo capace di sprigionare una potenza massima di 178 cavalli a 5.500 giri per una coppia di 280 Nm disponibile a partire dai 1.350 giri al minuto fino ai 4.200 giri al minuto. Omologato Euro 6d, questo propulsore fa registrare consumi nel ciclo misto WLTP pari a 6,7 - 6,2 litri per 100 km con emissioni di CO2 di 151 - 140 grammi per chilometro.

La trazione è posteriore, in alternativa al cambio manuale a sei marce offerto di serie è disponibile una trasmissione automatica doppia frizione a 7 rapporti.

Le prestazioni dichiarate dalla casa madre sono di assoluto riferimento, nel classico 0 - 100 km/h la tre porte inglese impiega soli 6,5 secondi per una velocità massima pari a 235 km/h, interessante è anche la sua capacità di coprire il chilometro, sempre con partenza da fermo, in circa 27 secondi.

In questo suo ultimo upgrade, la MINI vanta interni con maggiore personalità, complice anche una strumentazione digitale e un volante sportivo rivestito in pelle nappa che fa parte dell’equipaggiamento Mini Yours Trim presente sulla vettura oggetto della nostra prova su strada.

Il display multifunzione che funge da quadro strumenti fa parte dell’opzione Connected Media e prevede uno schermo da cinque pollici in grado di visualizzare le varie informazioni di guida, messaggi di controllo e indicazioni sullo stato dei sistemi di assistenza alla guida.

Nuova Mini Cooper S Nuova Mini Cooper S

L’infotainment è dotato di uno schermo touch a colori da 8,8 pollici e collegamento wireless con Apple CarPlay (Pack Connected Navigation Plus), attraverso un pratico controller posto lungo il tunnel centrale è possibile navigare nel fitto menù, interessante la possibilità di collegamento con il mondo esterno tramite hotspot, per visualizzare meteo, live traffic e una serie d’informazioni aggiuntive sulla rotta di destinazione.

Due gli schemi cromatici disponibili per il quadro strumenti e sistema d’infotaniment:

  • Lounge: propone una grafica rilassante con una varietà di colori che va dal turchese al blu petrolio;
  • Sport: gli sfondi dei due schermi diventano rossi, sulle vetture equipaggiate del MINI Driving Modes, la colorazione rispecchia l’impostazione del veicolo selezionata.

Tre le modalità di guida selezionabili dal guidatore:

  • Green;
  • MID;
  • Sport.

In Green e MID l’erogazione del motore privilegia efficienza e comfort, in quella Sport varia la risposta della trasmissione, le marce vengono cambiate prossimità del limitatore, il sound è più corposo.

Oltre lo sportivissimo allestimento John Cooper Works, sul model year 2021 è disponibile anche l’inedito MINI Yours Trim.

Nuova Mini Cooper S Nuova Mini Cooper S

Come da tradizione del marchio inglese, ampie le possibilità di personalizzazione e configurazione di ogni suo veicolo e modello, la vettura che abbiamo provato era dotata del pacchetto MINI Yours Trim che prevede una serie di particolari eleganti ed esclusivi tra cui:

  • cerchi in lega leggera da 18 pollici con design MINI Yours British Spoke;
  • pneumatici ultraribassati da 205/40;
  • badge MINI Yours su montante B e C;
  • sedili sportivi MINI Yours Leather Lounge Carbon Black;
  • volante in pelle nappa con logo MINI Yours;
  • rivestimento tetto in antracite.

A richiesta sono disponibili anche i pacchetti equipaggiamento Comfort, Comfort Plus e Drive Assistance.

Il Comfort Package prevede:

  • climatizzatore automatico;
  • bracciolo centrale;
  • specchio retrovisore interno con funzione antiabbagliante;
  • portaoggetti supplementari.

Il Comfort Plus Package aggiunge i sedili e volante riscaldati, mentre il Driver Assistance Packge comprende:

  • park distance control con sensori posteriori e retrocamera;
  • cruise control con funzione di frenata;
  • driving assistant con avviso di superamento corsia.
Nuova Mini Cooper S Nuova Mini Cooper S

Nuova Mini Cooper S - Prova su strada

Le aspettative sono alte, perché l’estetica grintosa e una serie di particolari di chiara impronta sportiva, dai cerchi da 18 pollici al doppio terminale di scarico centrale, lasciano chiaramente intendere la sua propensione al massimo divertimento e coinvolgimento.

Trovare la giusta e corretta posizione di guida è facile e immediato, complice il volante regolabile in altezza e profondità e il sedile sportivo dotato d’infinite regolazioni. Un pulsante rosso posso lungo la consolle centrale lampeggia, quasi a indicare che il cuore del veicolo è pronto a inondare di emozione piloti e passeggeri.

Primi chilometri e subito apprezzo la precisione millimetrica del volante a tre razze, la sensazione di esser perfettamente in sintonia con il mezzo è forte, la Cooper S risponde alle minime sollecitazione con una rapidità disarmante.

Il motore mostra sin dai bassi regimi tutta la sua corposità, l’erogazione lineare diventa più brutale all’avvicinarsi della zona rossa del contagiri, il cambio automatico doppia frizione non fa rimpiangere il comando manuale, i paddle di cambiata, fissi, incernierati al volante, sono il giusto ingrediente per un cocktail esplosivo.

Si, perché basta selezionare la modalità “Sport” per capire quanto il telaio, motore e assetto, siano perfettamente allineati tra loro, non c’è alcuna sbavatura, non c’è nulla che sia fuori misura. Quel fantomatico “go-kart feeling” esce fuori nel misto stretto, quando l’assetto tendenzialmente piatto ti invita, curva dopo curva, ad aumentare il ritmo.
Perfetti i freni, anche dopo un uso intenso non mostrano il minimo affaticamento.

Spostando la leva del cambio Steptronic in modalità “manuale” è possibile utilizzare i paddle al volante per cambiare marcia, in questa occasione si può sfruttare ogni singola marcia fino al limitatore, opzione che esalta le qualità dinamiche della MINI.

Difficile trovare un neo in un’auto che ha tutto per coinvolgere, dall’estetica alla guida, non c’è nulla di sbagliato, ma forse è proprio questo il vero limite di questa MINI: dopo averla provata e guidata per ore, non vorresti mai lasciarla.

Foto Nuova Mini Cooper S

Iscriviti a Money.it