I test della nuova Mercedes EQS continuano vicino alla Germania. Il futuro veicolo elettrico della casa automobilistica di Stoccarda, che arriverà sul mercato nel 2022, è stato di nuovo avvistato. Questa volta in un video interessante in cui è possibile vedere gran parte dei suoi interni, nonostante sia coperto da un telo.

Nuovi dettagli su Mercedes EQS

Le foto spia mostrano proporzioni e un design diverso dalle classiche berline a tre volumi di Mercedes per questo futuro modello che debutterà nei prossimi anni. La nuova piattaforma EVA 2.0 su cui è concepita la futura Mercedes EQS nota internamente come V295, ha uno sbalzo anteriore molto corto. Questa dunque sarà una delle caratteristiche della vettura, dato lo spazio ridotto di cui ha bisogno il motore.

Il video spia rivela alcuni dettagli interessanti, soprattutto per quello che riguarda l’abitacolo che sembra ereditato dal concetto EQS, con l’ampio pannello touch che è diventato la console centrale e un display più piccolo, più verticale e quadrato del cruscotto.

Il modello Mercedes avrà la settima generazione del sistema operativo della piattaforma Comand Online, sebbene nell’interfaccia MBUX sarà appositamente adattata ad un modello elettrico, con un sistema di navigazione avanzato, connettività 5G e funzioni di guida autonoma di livello 3, un nuova sistema di riscaldamento di bordo tra le altre attrezzature.

Sotto il corpo del secondo modello di Mercedes EQ, troverà spazio un gruppo propulsore con due motori elettrici, uno per asse e una batteria agli ioni di litio tra gli assi con una capacità minima di 110 kWh , il che significa un’autonomia di almeno 600 chilometri e con ricarica fino all’80% in meno di 20 minuti.

Maggiori dettagli sulla nuova Mercedes EQS, che prenderà il posto della CLS, arriveranno già nel corso dei prossimi mesi man mano che ci avviciniano al suo debutto che dovrebbe avvenire entro la fine del 2021.