Trump, ancora guai: nipote spinge per pubblicare libro contro di lui

La nipote del Presidente e i suoi avvocati sono in lotta per la pubblicazione di un libro che inquadra le controversie familiari dei Trump

Trump, ancora guai: nipote spinge per pubblicare libro contro di lui

Sembrano moltiplicarsi di ora in ora i guai per Donald Trump. Già nel pieno di uno dei peggiori periodi della sua presidenza e in netto affanno nella battaglia per le presidenziali contro Biden, il tycoon sta affrontando un ciclone di scomode rivelazioni.

Dopo il libro bomba di John Bolton - che l’autore stesso ha definito una guida su come non fare il presidente degli Stati Uniti - la nipote Mary Trump sta spingendo sempre di più per avere il via libera alla pubblicazione del suo libro, che inquadra le controversie familiari dei Trump.

Gli avvocati della donna stanno cercando in ogni modo di liberare la strada all’uscita dell’opera, al momento bloccata da un accordo di riservatezza.

Accordo che però - è questa la tesi dei legali - è stato firmato circa vent’anni fa sulla base di “informazioni finanziarie fraudolente”.

In uscita un libro sulla famiglia Trump?

Mary Trump e i suoi avvocati hanno dichiarato che bloccare l’uscita del libro “sarebbe incostituzionale”.

Anche sulla base del recente lavoro d’inchiesta svolto dal New York Times sulle risorse economiche dei Trump, il legali sostengono che l’accordo di non divulgazione “dovrebbe essere considerato molto controverso”:

“L’analisi dettagliata del New York Times ha rivelato per la prima volta che le valutazioni sulle quali mi ero affidata per stipulare l’accordo di riservatezza, poi utilizzate per determinare il mio risarcimento ai sensi dell’accordo, erano basate su menzogne”,

ha dichiarato la nipote del tycoon in un’aula giudiziaria.

La donna ha aggiunto che non avrebbe mai concluso l’accordo se fosse stata a conoscenza del “vero valore delle attività coinvolte”.
È stato in particolare Robert Trump - fratello minore di Donald - a guidare il tentativo di bloccare la pubblicazione del libro della nipote, presentando un ordine restrittivo temporaneo ai danni della casa editrice ed evidenziando la violazione dei termini contenuti nell’accordo di riservatezza familiare.

Ma a inizio settimana il tribunale ha deciso per la revoca dell’ordine contro l’editore, Simon & Schuster. Ordine restrittivo che resta però in vigore contro Mary Trump, in attesa dell’audizione prevista per il prossimo 10 luglio. L’uscita del libro è prevista per il 28 luglio.

Intervistato dalla CNN, l’avvocato di Mary Trump, Ted Boutrous, ha dichiarato che non c’è “nessun motivo valido” per cui il tribunale debba arrestare la diffusione dell’opera.

Secondo prime anticipazioni, il libro è la storia della vita di Mary come membro della famiglia Trump, e includerebbe rivelazioni cruciali sul fronte finanziario per quanto riguarda il Presidente e i suoi fratelli.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories