Musk è il più ricco del mondo nel 2023. E nel 2024? Chi tenere d’occhio

Violetta Silvestri

29/12/2023

29/12/2023 - 15:26

condividi

Il più ricco del mondo nel 2023 è di nuovo Elon Musk. Che anno è stato quello passato per i miliardari e chi osservare nel 2024?

Musk è il più ricco del mondo nel 2023. E nel 2024? Chi tenere d’occhio

Il 2023 è stato un anno d’oro per i più ricchi del mondo, con Elon Musk a guidare - di nuovo - ogni classifica dei maggiori miliardari a livello globale.

Secondo il Bloomberg Billionaires Index, il patrimonio netto complessivo delle 500 persone più ricche è aumentato di 1.500 miliardi di dollari nel 2023, riprendendosi completamente dalla perdita di 1.400 miliardi di dollari l’anno precedente.

Ancora una volta, le loro fortune sono state strettamente correlate alla performance dei titoli tecnologici, che quest’anno hanno raggiunto nuovi record nonostante i timori di recessione, l’inflazione persistente, i tassi di interesse elevati e le turbolenze geopolitiche. I miliardari dei colossi tech hanno visto la loro ricchezza crescere del 48% o di 658 miliardi di dollari, spinti dall’entusiasmo per l’intelligenza artificiale.

Perfino Warren Buffett, l’investitore di successo più famoso e seguito al mondo, ha perso ben 5 posizioni tra i più ricchi del mondo superato dai grandi nomi del settore tecnologico. Quanto vale la ricchezza di Elon Musk nel 2023 e quali sono i “Paperoni” da tenere sotto osservazione nel 2024?

Elon Musk è di nuovo il più ricco del mondo nel 2023

Nessuno ha fatto meglio di Elon Musk nel 2023, che ha riconquistato il titolo di persona più ricca del mondo superando il magnate francese del lusso Bernard Arnault.

L’amministratore delegato di Tesla ha guadagnato altri 95,4 miliardi di dollari alla chiusura di Borsa di giovedì 28 dicembre, sostenuto dal successo della sua azienda e di SpaceX, dopo aver perso 138 miliardi di dollari nel 2022. Il suo patrimonio netto è ora di oltre 50 miliardi di dollari superiore a quello di Arnault, dopo un rallentamento globale della domanda di i beni di lusso che ha intaccato le azioni di LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton SE.

Il fondatore di Amazon.com Jeff Bezos ha aggiunto più di 70 miliardi di dollari al suo portafoglio quest’anno ed è ora testa a testa con Arnault per il secondo posto, mentre la fortuna del CEO di Meta Platforms Mark Zuckerberg è aumentata di oltre 80 miliardi di dollari.

Il miliardario indiano Gautam Adani ha invece perso 21 miliardi di dollari solo il 27 gennaio – e 37,3 miliardi di dollari nell’intero anno – dopo che la società di vendita allo scoperto Hindenburg Research ha fatto crollare il valore del Gruppo. Tuttavia, possiede ancora una fortuna a 11 cifre.

I miliardari del 2024: chi tenere d’occhio tra i super ricchi?

Secondo un’analisi di Bloomberg, ci sono alcuni miliardari da non sottovalutare nel 2024 per la loro potenziale possibilità di rafforzare il ricco patrimonio.

Tra di essi spicca senza dubbio Françoise Bettencourt Meyers, erede della fortuna di L’Oréal che è la donna più ricca del pianeta e la prima a possedere un patrimonio netto a 12 cifre. Il successo di Bettencourt Meyers è la somma delle fiorenti industrie francesi della bellezza e della moda, che hanno anche spinto Arnault di LVMH, i fratelli Wertheimer di Chanel e la famiglia Hermès nel regno degli ultraricchi. La sua fortuna è aumentata del 40% quest’anno quando le azioni di L’Oréal hanno raggiunto un livello record.

Miriam Adelson, 78 anni, è diventata azionista di maggioranza dell’operatore di casinò Las Vegas Sands Corp. dopo la morte del marito Sheldon nel 2021. Quest’anno si p fatta notare nel settore per aver raggiunto un accordo per acquistare una quota di maggioranza di 3,5 miliardi di dollari nei Dallas Mavericks e ha corteggiato la candidata repubblicana alle presidenziali Nikki Haley. Il suo patrimonio netto è salito a $34,3 miliardi.

Steve Cohen, fondatore di Point72 Asset Management, ha acquistato la squadra di baseball News York Mets. Sta anche collaborando con Hard Rock International nel tentativo di assicurarsi una delle nuove licenze di casinò limitate dello stato. La sua ricchezza è salita a 13,9 miliardi di dollari nel 2023.

Changpeng Zhao, 46enne fondatore di Binance, il più grande scambio di criptovalute al mondo, a novembre si è dichiarato colpevole di riciclaggio di denaro e violazione delle sanzioni statunitensi. Ha accettato di dimettersi dalla carica di CEO e di pagare personalmente una multa di 50 milioni di dollari oltre ai 4,3 miliardi di dollari che Binance dovrà sborsare. Tuttavia, la ripresa delle criptovalute ha incrementato la sua ricchezza di quasi 25 miliardi di dollari quest’anno, anche se potrebbe finire in prigione nel 2024.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO