Multa green pass: cosa rischia chi è senza

Isabella Policarpio

06/08/2021

06/08/2021 - 09:23

condividi

Da oggi per chi è senza green pass c’è la multa fino a 1.000 euro (anche per gestori e ristoratori). Ecco dove e a chi esibirlo.

Multa green pass: cosa rischia chi è senza

Venerdì 6 agosto 2021 segna l’inizio dell’obbligo del green pass, in formato digitale o cartaceo, per accedere a musei, teatri, cinema, eventi sportivi e da settembre a scuola (per insegnanti e studenti universitari) e mezzi di trasporto interregionali.

Chi ne è senza rischia una multa salata, oltre a non poter partecipare agli eventi sociali e culturali e alle cerimonie civili e religiose (come i matrimoni).

La sanzione per coloro che sono sprovvisti di green pass oscilla tra i 400 e i 1.000 euro e va pagata sia dall’esercente che dal cliente/utente.

Il certificato si dovrà mostrare anche in palestra e negli eventi sportivi in generale, secondo il decreto appena licenziato dal governo.

Tutto sulle sanzioni per chi è senza.

Multa green pass al ristorante e altri luoghi

Il Consiglio dei ministri ha confermato la possibilità di comminare la sanzione amministrativa da 400 a 1.000 euro a coloro che sono senza green pass nei luoghi in cui la legge ne impone l’obbligo: ristoranti (per cenare al chiuso) in aereo, per accedere a palestre, piscine, concerti, sale giochi ed eventi pubblici.

Si tratta di una sanzione priva di effetti penali e che può essere pagata in misura scontata del 30% entro 5 giorni, come le contravvenzioni stradali.

La multa - precisa il decreto legge - è a carico sia dei clienti che non hanno il green pass sia dei gestori dei locali, organizzatori e ristoratori che omettono i controlli all’ingresso. Per questi ultimi, oltre alla multa, può scattare la sospensione dell’attività per un massimo di 10 giorni.

Chi può fare la multa?

Assistenti di volo, ristoratori e Covid manager ai matrimoni devono controllare che tutti abbiamo il green pass - leggendo il QR Code con una specifica App - tuttavia non possono comminare le sanzioni.

Questo compito spetta unicamente alle Forze dell’ordine, quindi Carabinieri, Polizia e Guardia di finanza. I gestori dei locali e dei servizi possono soltanto allontanare le persone senza green pass dai luoghi in cui la legge ne impone l‘obbligatorietà.

Iscriviti a Money.it