Modello 730: le spese da scaricare che riducono le tasse

Prende il via la stagione del modello 730/2019 e, con esso, parte la verifica delle spese da scaricare sostenute nel corso dell’anno. Ecco l’elenco dettagliato degli oneri detraibili e deducibili dal reddito.

Modello 730: le spese da scaricare che riducono le tasse

Con la pubblicazione del modello 730 in versione precompilata a partire dal 15 aprile ha preso ufficialmente il via la stagione della dichiarazione dei redditi 2019.

Con l’avvio della fase di visualizzazione e, dal 2 maggio, di modifica del modello 730 precompilato parte anche la corsa alla verifica delle spese sostenute nello scorso anno che è possibile scaricare.

L’elenco di detrazioni e deduzioni fiscali che consentono di ridurre il peso del Fisco sui redditi dichiarati è vasto e variegato.

Spese scolastiche, costo dell’affitto, interessi passivi del mutuo o spese per la ristrutturazione della propria abitazione sono soltanto alcune delle voci da tenere a mente.

Sarà con il modello 730 che i contribuenti potranno beneficiare anche delle detrazioni riconosciute per figli, coniuge o altri familiari fiscalmente a carico, così come del rimborso del 19% delle spese mediche sostenute (tra farmaci ed altre prestazioni sanitarie), qualora superino la franchigia di 129,11 euro.

A partire dal 2019, in riferimento alle spese sostenute nel 2018, sarà inoltre possibile portare in detrazione Irpef il costo dell’abbonamento ai mezzi pubblici. Il rimborso massimo che si potrà ottenere è di 50 euro, pari al 19% del limite di spesa fissato in 250 euro.

Debutta nel modello 730/2019 anche la nuova spesa da scaricare relativa ai lavori in casa: il Fisco premia i contribuenti “green” che nel corso del 2018 hanno effettuato lavori di sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi o che hanno realizzato coperture a verde e giardini pensili.

Grazie al bonus verde sarà possibile ricevere un rimborso fiscale fino a 1.800 euro (36% di 5.000 euro).

Conoscere l’elenco delle spese detraibili o deducibili dal reddito è fondamentale per tutti i contribuenti tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi.

È per questo che la redazione fiscale di Money.it ha realizzato un vademecum di facile lettura con quelle più importanti, che consente anche ai meno esperti di orientarsi nella “giungla” del Fisco.

Un’utile infografica riepilogativa da scaricare, stampare e tenere a portata di mano a partire dal 2 maggio, quando sarà possibile modificare ed inviare il modello 730 precompilato online entro la scadenza del 23 luglio prossimo.

Inserisci questa INFOGRAFICA nel tuo sito

Copia il codice qui sotto e incollalo sul tuo sito o sul tuo blog.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Modello 730

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.