C’è una migrazione segreta dei ricchi cinesi in Europa: l’inchiesta Cyprus Papers

Anche la donna più ricca dell’Asia ha chiesto il passaporto d’oro cipriota. L’inchiesta che svela i piani segreti di migrazione dell’élite cinese.

C'è una migrazione segreta dei ricchi cinesi in Europa: l'inchiesta Cyprus Papers

Più di 500 cinesi e 2.500 persone di tutto il mondo hanno comprato la cittadinanza europea a Cipro tra il 2017 e il 2019.

A rivelarlo è l’inchiesta Cyprus Papers realizzata dall’unità investigativa di Al Jazeera, che ha svelato il fenomeno dei “passaporti d’oro” nell’isola del Mediterraneo orientale e ha pubblicato 100 nomi coinvolti, i quali includono criminali condannati, oligarchi e funzionari governativi in fuga e una delle donne più ricche del pianeta.

Perché i super ricchi cinesi vogliono il passaporto europeo

Tra i vantaggi dell’acquisto della cittadinanza cipriota c’è la possibilità di diventare cittadini europei, con tutti i benefici derivanti da tale condizione.

Inoltre, in questo modo, i cinesi più ricchi hanno anche la possibilità di preservare il proprio patrimonio grazie ad una via di fuga che può essere utilizzata in ogni momento, mettendo al sicuro sé stessi e trasferendo le proprie ricchezze nel Vecchio continente.

A causa di tale scoperta, però, ora rischiano gravi ripercussioni nel proprio Paese per questa pratica.

Nonostante sia legale per i cittadini cinesi richiedere una nuova cittadinanza o trasferire definitivamente la propria residenza all’estero, non è riconosciuta la possibilità di possedere due passaporti. Questo comporta quindi l’automatica decadenza della cittadinanza cinese.

Inoltre, una nuova legge varata lo scorso luglio prevede il licenziamento per tutti i dipendenti statali di qualsiasi grado che hanno ottenuto tali riconoscimenti da parte di un’altra nazione segretamente.

Anche la donna più ricca dell’Asia nei Cyprus Papers

Tra i personaggi della classe dirigente cinese coinvolti nell’affare, troviamo anche Yang Huiyan la donna più ricca dell’Asia (sesta nel mondo) con un patrimonio stimato di 20,3 miliardi di dollari. I documenti trapelati hanno rilevato che Yang ha ottenuto la cittadinanza da parte di Cipro il 23 ottobre 2018.

Le immense sostanze di Yang derivano dalla posizione del padre Yeung Kwok Keung, il quale è uno dei componenti della Conferenza politica consultiva del popolo cinese, massimo organo consultivo politico di Pechino, oltre ad aver fondato Country Garden, società di sviluppo immobiliare con una capitalizzazione di circa 30 miliardi di dollari.

I pericoli per l’UE

Queste pratiche hanno però ripercussioni anche per la stessa Unione Europea. Come segnalato dalla Commissione nel gennaio 2019, l’acquisto dei passaporti senza controlli potrebbe permettere a gruppi criminali di accedere in Europa e favorire in questo modo fenomeni di riciclaggio di denaro, corruzione ed evasione fiscale.

Lo scorso luglio il governo di Cipro ha acquisito dal Parlamento più poteri per l’annullamento dei passaporti. Questi possono scattare in caso di false dichiarazioni in sede di ottenimento, se si infrange le leggi della Repubblica o si è ricercati dall’Interpol nei 10 anni successivi all’accesso alla cittadinanza.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories