Sponsorizzato

Miglior conto deposito oggi

Claudia Cervi

04/07/2023

I 5 migliori conti depositi disponibili oggi in Italia. Vantaggi e i fattori da considerare per capire qual è il miglior conto deposito e per far fruttare i propri risparmi.

Miglior conto deposito oggi

Qual è il miglior conto deposito oggi in Italia? Dopo anni di tassi bassi, finalmente il risparmio sta riprendendo slancio. Ma con l’inflazione ancora elevata, i risparmi stanno perdendo valore reale ed è fondamentale sfruttare ogni centesimo di interesse per attenuare questo impatto.

In questa guida analizzeremo i migliori conto deposito disponibili in Italia, offrendo una panoramica dei fattori da considerare per prendere una decisione informata.

Esploreremo le caratteristiche distintive di ciascun prodotto bancario e valuteremo attentamente le condizioni economiche e la loro convenienza rispetto ad altre alternative. Inoltre, condivideremo consigli preziosi per ottimizzare il rendimento dei propri risparmi.

I migliori conti deposito disponibili oggi

L’aumento dei tassi di interesse Bce ha costretto le banche ad aumentare la remunerazione dei conti deposito per attirare clienti. Per scegliere il conto deposito più redditizio è fondamentale confrontare le offerte delle diverse banche e valutare il rendimento effettivo garantito. Ciò implica considerare il tasso di interesse offerto, la modalità di calcolo e accredito degli interessi, nonché le eventuali spese legate al deposito e al conto corrente associato. Effettuando questa valutazione accurata, sarà possibile individuare il conto deposito che offre il miglior equilibrio tra tasso di interesse, modalità di capitalizzazione degli interessi e spese, massimizzando così il rendimento dei propri risparmi.

In base a questi criteri, Money.it ha stilato una classifica dei miglior conti deposito disponibili oggi:

Conto deposito Rendimax – Fineco Bank

Rendimax Conto Deposito è un prodotto bancario riservato ai clienti intestatari di un conto corrente Fineco da almeno 90 giorni e permette di vincolare un importo per tutta la durata del vincolo, producendo un rendimento annuo a un tasso fisso definito contrattualmente.

Vediamo di seguito le caratteristiche del conto deposito costituito presso Banca Ifis e distribuito da Fineco Bank:

  • Somma vincolabile: min: 5.000 euro – max: 100.000 euro
  • Durata vincoli: 6 mesi – 9 mesi – 12 mesi – 18 mesi (non rinnovabili)
  • Liquidazione interessi: a scadenza
  • Estinzione anticipata: Non prevista. Si potrà estinguere anticipatamente il conto deposito solo nel caso di chiusura del conto Fineco con decorrenza 20 giorni lavorativi dopo l’invio della comunicazione
  • Costo del conto corrente Fineco: 1,75 euro al mese (0,75 euro se si addebita lo stipendio)
  • Imposta di bollo su conto corrente per somme superiori a 5.000 euro: 34,20 euro
  • Imposta di bollo: 0,20% annuo sul totale

Per quanto riguarda invece i rendimenti abbiamo:

  • 6 mesi: 3,25%
  • 9 mesi: 3,40%
  • 12 mesi: 3,50%
  • 18 mesi: 3,75%

Da questi rendimenti, che sono lordi, bisognerà poi scontare la tassazione (26%) e l’imposta di bollo prevista per legge. Una volta aperto il conto deposito Rendimax non possono essere versate somme aggiuntive rispetto all’importo messo a vincolo inizialmente.

Deposito Vincolato Progetto – Fineco Bank

In alternativa, i clienti di Fineco Bank possono scegliere il conto deposito vincolato Progetto, un prodotto bancario che permette di vincolare un importo per tutta la durata del vincolo e produce un rendimento annuo a un tasso fisso definito contrattualmente.

Ecco le caratteristiche di questo prodotto:

  • Somma vincolabile: min: 5.000 euro – max: 100.000 euro
  • Durata vincoli: 3 mesi – 6 mesi – 12 mesi – 18 mesi (non rinnovabili)
  • Liquidazione interessi: a scadenza
  • Estinzione anticipata: prevista esclusivamente nei seguenti casi:
    • esercizio del diritto di ripensamento, entro 14 giorni dalla data di ricezione della comunicazione di attivazione del Deposito Vincolato;
    • estinzione, cessazione o scioglimento conto corrente di Regolamento FinecoBank per volontà del Distributore;
    • estinzione, cessazione o scioglimento del conto corrente di Regolamento FinecoBank per volontà del Cliente;
    • decesso del titolare del Deposito Vincolato;
    • decesso dell’eventuale cointestatario del conto corrente di regolamento FinecoBank
  • Costo del conto corrente Fineco: 1,75 euro al mese (0,75 euro se si addebita lo stipendio o azzerabile)
  • Imposta di bollo su conto corrente per somme superiori a 5.000 euro: 34,20 euro
  • Imposta di bollo: 0,20% annuo sul totale

Per quanto riguarda invece i rendimenti abbiamo:

  • 3 mesi: 2,75%
  • 6 mesi: 3,25%
  • 12 mesi: 3,50%
  • 18 mesi: 3,75%

Conti Deposito Vincolati Illimity

Tra i prodotti più popolari di Illimity Bank troviamo i conti deposito Premium e Classic con rendimento variabile in base alla durata del vincolo.
Vediamo le caratteristiche delle due linee di conti:

  • Somma vincolabile: min: 2.000 euro – max: 20.000.000 euro
  • Durata vincoli: 6 mesi – 12 mesi – 18 mesi – 24 mesi – 36 mesi – 48 mesi – 60 mesi (non rinnovabili)
  • Liquidazione interessi: A fine vincolo dai 6 ai 18 mesi. Annuale posticipata da 2 a 5 anni
  • Estinzione anticipata: Non prevista
  • Costo del conto corrente Classic: 3 euro al mese, azzerabile con lo stipendio o con una linea di deposito non svincolabile da almeno 5.000 euro
  • Costo del conto corrente Premium: 7 euro al mese
  • Imposta di bollo su conto corrente per somme superiori a 5.000 euro: 34,20 euro (pagato dalla banca solo nel Conto Premium)
  • Imposta di bollo: 0,20% annuo sul totale pagata dalla banca
Durata del vincolo Rendimento Deposito PremiumRendimento Deposito Classic
6 mesi 1,50% 1,30%
12 mesi 4,50% 4,00%
18 mesi 4,50% 4,00%
24 mesi 4,50% 4,00%
36 mesi 4,50% 4,00%
48 mesi 4,50% 4,00%
60 mesi 4,75% 4,50%

Conto Deposito Vincolato Banca CF+

Un’altra soluzione interessante è il conto deposito vincolato di Banca CF+. Si apre e si gestisce interamente online e non è subordinato all’apertura di un conto corrente. Come le altre banche, anche Banca CF+ aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi che garantisce le somme fino a 100mila euro.

Vediamo le caratteristiche del conto deposito:

  • Somma vincolabile: min: 10.000 euro – max: 1.000.000 euro
  • Durata vincoli: 6 mesi – 12 mesi – 18 mesi – 24 mesi – 36 mesi – 48 mesi – 60 mesi (non rinnovabili)
  • Liquidazione interessi: Gli interessi vengono accreditati con cadenza trimestrale o annuale in base alla tipologia della cedola scelta, senza dover attendere la scadenza naturale del vincolo
  • Estinzione anticipata: Non prevista
  • Costo del conto corrente relativo al conto corrente collegato al conto
  • Imposta di bollo: 0,20% annuo sul totale

Per quanto riguarda invece i rendimenti abbiamo:

  • 12 mesi: 3,90%
  • 18 mesi: 4,00%
  • 24 mesi: 4,20%
  • 36 mesi: 4,25%
  • 48 mesi: 4,30%
  • 60 mesi: 4,30%

Miglior conto deposito vincolato a 6 mesi

Confrontiamo i rendimenti dei conti deposito vincolati a 6 mesi, prendendo in considerazione anche i costi relativi al conto corrente su cui si appoggiano, alle imposte di bollo sul conto corrente e all’imposta di bollo sul conto deposito pari allo 0,20%.

Tipo di contoImporto depositatoDurata vincoloRendimento nettoCosti annuiRendimento finale
Conto deposito Rendimax–Fineco Bank 10.000 euro 6 mesi 110,25 euro 54,20 euro 56,05 euro
Conto deposito Vincolato Progetto–Fineco Bank 10.000 euro 6 mesi 110,25 euro 54,20 euro 56,05 euro
Conto deposito Premium Illimity 10.000 euro 6 mesi 45,50 euro 104 euro -58,50 euro
Conto deposito Classic Illimity 10.000 euro 6 mesi 38,10 euro 54,20 euro -16,10 euro

Miglior conto deposito vincolato a 18 mesi

Confrontiamo ora i rendimenti dei conti deposito vincolati a 18 mesi, prendendo in considerazione anche i costi relativi al conto corrente su cui si appoggiano, alle imposte di bollo sul conto corrente e all’imposta di bollo sul conto deposito pari allo 0,20%.

Tipo di contoImporto depositatoDurata vincoloRendimento nettoCosti annuiRendimento finale
Conto deposito vincolato Banca CF+ 10.000 euro 18 mesi 444 euro 20 euro (+ costo del conto corrente di altra banca) 424 euro
Conto deposito Classic Illimity 10.000 euro 18 mesi 414 euro 108,40 euro 305,60 euro
Conto deposito Rendimax– Fineco Bank 10.000 euro 6 mesi 386,25 euro 108,40 euro 277,85 euro
Conto deposito Vincolato Progetto – Fineco Bank 10.000 euro 6 mesi 386,25 euro 108,40 euro 277,85 euro
Conto deposito Premium Illimity 10.000 euro 18 mesi 469,50 euro 208 euro 261 euro

Come scegliere il miglior un conto deposito

Nella scelta di un conto deposito, ci sono diversi fattori importanti da considerare. Ecco tre aspetti rilevanti da valutare attentamente:

  • Tassi di interesse offerti: uno dei fattori chiave nella scelta di un conto deposito sono i tassi di interesse proposti. È importante cercare un conto che offra un rendimento competitivo sul capitale depositato. Confrontare i tassi di interesse offerti da diverse banche è essenziale per ottenere il massimo rendimento possibile. Inoltre, può essere utile verificare se il conto prevede tassi di interesse variabili o fissi, poiché ciò può influire sulla stabilità dei rendimenti nel tempo.
  • Commissioni e spese associate al conto deposito. Mentre alcuni conti deposito possono essere privi di commissioni, altri potrebbero addebitare costi come spese di apertura o chiusura, costi di gestione o commissioni per le transazioni, oltre all’imposta di bollo. Bisogna dunque verificare attentamente le condizioni contrattuali per assicurarsi di comprendere tutte le spese che potrebbero essere addebitate e valutare se queste commissioni possono incidere sul rendimento del conto. Alcuni conti deposito prevedono che l’imposta di bollo dello 0,20% sia pagata dalla banca.
  • Requisiti minimi: alcuni conti deposito possono richiedere un importo minimo di deposito per poter essere aperti, mentre altri conti possono richiedere un saldo minimo da mantenere sul conto. È importante considerare se si è in grado di soddisfare questi requisiti minimi, in modo da poter accedere al conto desiderato. Inoltre, è essenziale verificare se ci sono conseguenze, come penali o riduzione dei tassi di interesse, nel caso in cui il saldo scenda al di sotto di un certo importo.
  • Affidabilità della banca e facilità di gestione del conto: è consigliabile considerare anche altri fattori come la reputazione e l’affidabilità della banca, l’accessibilità del servizio clienti e la facilità di gestione del conto attraverso canali digitali. Una valutazione completa di questi aspetti può aiutare a scegliere un conto deposito che si adatti alle proprie esigenze finanziarie e offra condizioni vantaggiose per proteggere e far crescere i propri risparmi.

Considerare attentamente questi aspetti nella scelta di un conto deposito permette di ottenere il miglior equilibrio tra rendimento, costi e requisiti personali. Fare ricerche approfondite, confrontare le offerte disponibili e valutare le proprie esigenze finanziarie possono aiutare a prendere una decisione informata che consenta di massimizzare i vantaggi di un conto deposito.

Come aprire un conto deposito

Per aprire un conto deposito, è necessario seguire alcuni semplici passaggi. Innanzitutto, è importante scegliere la banca o l’istituto finanziario presso cui si desidera aprire il conto deposito. È possibile fare ricerche online o consultare le informazioni fornite dalle banche per confrontare le opzioni disponibili.

Una volta selezionata la banca, è possibile procedere all’apertura del conto deposito. La maggior parte delle banche offre la possibilità di aprire un conto deposito online.

Per esempio, Fineco Bank permette di aprire un conto deposito attraverso un processo molto semplice che può essere fatto in pochi minuti a partire dalla home page, navigando nella sezione “conto e carte” per trovare la pagina dedicata al prodotto all’interno della voce “altri servizi”. Grazie alla possibilità di firmare il contratto direttamente online con la firma digitale, la richiesta di apertura del conto deposito può essere fatta velocemente e senza la necessità di fornire documentazione aggiuntiva.

Per avviare la richiesta di apertura di un conto deposito di Fineco Bank occorre:

  • scegliere il prodotto da sottoscrivere indicando l’importo da vincolare e la durata del vincolo
  • prendere visione della documentazione precontrattuale
  • accettare le dichiarazioni
  • firmare il contratto con firma digitale inserendo Pin dispositivo e SMS PIN

Consigli per massimizzare i rendimenti

Per massimizzare i rendimenti dei conti deposito, ci sono alcuni consigli utili da tenere in considerazione:

  • Ricerca e confronto: con una ricerca approfondita sulle offerte dei conti deposito disponibili presso diverse banche, è possibile confrontare i tassi di interesse, le modalità di calcolo degli interessi e le eventuali spese associate. Questo aiuterà a individuare il conto deposito con il rendimento più vantaggioso.
  • Scadenze e promozioni: monitorare le promozioni temporanee e le offerte speciali. Alcune banche potrebbero offrire tassi di interesse più alti per un periodo limitato. Sfruttare queste opportunità può aumentare i rendimenti nel breve termine.
  • Capitalizzazione degli interessi: optare per un conto deposito con una modalità di capitalizzazione degli interessi più frequente. La capitalizzazione degli interessi periodica (mensile o trimestrale) consente ai risparmi di generare interessi composti più rapidamente, aumentando il rendimento complessivo nel tempo.
  • Diversificazione dei risparmi tra diversi conti deposito o prodotti finanziari. Ciò consente di distribuire il rischio e potenzialmente beneficiare di rendimenti più elevati su determinati investimenti.
  • Monitoraggio continuo del conto deposito. È necessario essere sempre aggiornati sui tassi di interesse attuali e sulle condizioni contrattuali, verificando se le condizioni del conto deposito cambiano e ci sono opzioni più remunerative disponibili altrove. In tal caso, valutare la possibilità di spostare i risparmi verso un conto deposito più conveniente.
  • Piano di risparmio: depositando somme fisse su base periodica nel conto deposito sarà più facile massimizzare i rendimenti nel tempo e costruire un solido patrimonio.

Di solito, i conti deposito offrono rendimenti modesti, ma garantiscono sicurezza per i risparmi. Tuttavia, chi volesse ottenere rendimenti più elevati, dovrà considerare alternative di investimento che comportano un maggiore grado di rischio.

DISCLAIMER Il presente sito e tutti i suoi collaboratori non sono responsabili né devono essere ritenuti responsabili per eventuali perdite o danni commerciali subiti avendo fatto affidamento sulle informazioni contenute su questo sito. I dati contenuti in questo sito non sono necessariamente forniti in tempo reale e non sono necessariamente accurati. Tutti i riferimenti a singoli strumenti finanziari non devono essere intesi come attività di consulenza in materia di investimenti, né come invito all'acquisto dei prodotti o servizi menzionati. Investire comporta il rischio di perdere il proprio capitale. Investi solo se sei consapevole dei rischi che stai correndo. Fineco non si assume alcuna responsabilità per l’accuratezza o la completezza delle informazioni riportate in questo sito.
Per ulteriori informazioni su Fineco visita il sito www.finecobank.com

Iscriviti a Money.it